Language   

A un passo da qui

Marco Rò
Language: Italian

List of versions



(2017)
A un passo da qui

A un passo da qui è un brano tratto dalla testimonianza della piccola Reema, bambina profuga siriana, raccolta da Laura Tangherlini nel libro "Libano nel baratro della crisi siriana" (L.Tangherlini - M. Bressan).

Il videoclip è stato premiato con il Premio FSNews Radio al Roma Videoclip 2016 con motivazione: "Si è distinto per originalità con un progetto che unisce nuove sonorità a nuovi stili".
A un passo da casa
Nemmeno un po’ d’aria
Nemmeno una stella
In terra di Siria

Dov’è la mia scuola
Dove i miei compagni
E dove i miei sogni
Tra lacrime e ordigni

A un passo da qui il rumore
La notte rimbomba dell’eco di bombe
In casa si muore

Lontano da qui i pensieri
Esiste qualcuno a cui importi davvero
Di come ero ieri

Un passo sull’altro
Ho paura ma in fondo
Lo so, non potranno zittire tutte le scuole del mondo
E un passo in ritardo
Lo ha fatto “mama”
Chissà se nel cuore il dolore passava
O c’era il mio sguardo

A un passo da qui
A un passo da qui
Esiste qualcuno a cui importa davvero
Davvero

2021/1/8 - 21:53



Language: English

ONE STEP - La versione inglese del singolo

Chiude l’album intero in maniera suggestiva la versione inglese di A un passo da qui, registrata all’Abbey Road Insitute di Londra. Più che un riempitivo di commiato, tuttavia, un pezzo che in questa veste assume nuovi valori internazionali e diventa più facilmente esportabile insieme al messaggio che reca.
Spettakolo.it
ONE STEP

One step from home
Not a bit of air,
the lights in Syrian sky
are’nt shining stars

Where is my school
Where are my friends
And where’re my dreams
Among tears and bombs

ONE STEP FROM HERE, THE SOUND
THE SOUND OF BOMBS, ALL NIGHT RINGING IN MY EARS

FAR AWAY, MY THOUGHTS
IS ANIBODY THERE WHO REALLY CARES,
WE’RE DYING AT HOME

One step at a time
I’m afraid, but deep down
I know, they can’t shut down all schools in the world
One step too late
that mama took
Who knows in her heart
if she’d got the sorrow
Or just my eyes

ONE STEP FROM HERE, THE SOUND
THE SOUND OF BOMBS, ALL NIGHT RINGING IN MY EARS

FAR AWAY, MY THOUGHTS
IS ANIBODY THERE WHO REALLY CARES,
WE’RE DYING AT HOME

2021/1/8 - 22:03



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org