Language   

Lamento del fiume

Franco Trincale
Language: Sicilian


Related Songs

I fantasmi di pietra
(Luigi Maieron)
Dust Can't Kill Me
(Woody Guthrie)
Stranizza d'amuri
(Franco Battiato)


[2003]
Scritta e cantata da Franco Trincale
Album: L'Ultimo Cantastorie
Album Cover
E diventai bianco come cera
Pani e veleno mi fannu manciari
Cerco caluri e aria pi campari
Chi ora lu suli mi vonno arrubbari
Matri muntagna, abbracciati cu mia
E dammi un po' d'amuri e di poisia
Cantu la vita di tutta la genti
Cantu la storia e nuddu si la senti
Strascinu li feriti e arrivu stancu
E portu a mari lacrimi di fangu

Lamenti il tuo cammino murmuriannu
E il tuo duluri non lo fai sentire
Ti infilzano li carni e sai patiri
Amico fiume, no, non te ne andare
Senza di te ma chi po' mai campari?
Uomo di latta e petto senza cori
Lasciate un filo di voce al mio mestieri
E un pianto di chitarra accumpagnari
Amicu miu, per te vogliu cantari
Che le tue pene tutti hanno a sapiri

U sangue della terra avvelenatu
Che scorre per i monti e le vallate
Giganti della chimica sdentata
Sunnu li to' assassini mascherati
Tu purti amuri e acqua a gli assitati
E quelli invece t'hanno intussicatu
E fermato, cavallu, che io scendo
Amico, nel dolore ti ho ritrovato
E se assassinato lu fiume muori
Un Don Chisciotte vendica il tuo onore

Contributed by Alberto Scotti - 2020/9/2 - 20:03



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org