Language   

Srebrenica (Never Again) #10

Genocide (Jusuf Džilić)
Language: English

List of versions


Related Songs

Reflect And Reminisce
(Genocide (Jusuf Džilić))
薩拉熱窩的羅蜜歐與茱麗葉 [Romeo and Juliet in Sarajevo]
(Sammi Cheng / 鄭秀文)
Srebrenica (Never Again)
(Genocide (Jusuf Džilić))


Srebrenica (Never Again)
[ 2008 ]

Testo e musica / Tekst i muzika / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel
Genocide

Album:The Psy-op Mixtape track #10


Massacro di Srebrenica, 8372 vittime Luglio 1995
Massacro di Srebrenica, 8372 vittime Luglio 1995
Anniversary But we aint here to Celebrate
we here to Mourn, Put your fist up and Demostrate
11 - 7 - 95 be the date,
Premeditated [Genocide] my people in Mass Graves,
8,000 male individuals,
killed in cold blood the Evil Despicable,
The World watch, Television with the Visual,
Equally Feeble, Now Hide these War Criminals,
A blood Ritual, Feelin so Noxious,
Visions, Of my People Killed by Serb Forces,
No Remorses, We Ache For Our Losses,
Fathers, Sons, Mothers and Daughters,
United Nations, Guilty as the Culprits,
Let Guns and Rockets Murder Our Kids,
They aint Peace Keepers, Their More Like Bigots,
Now Close Your eyes, Can you Picture all the Victims,


Can anybody hear the Cry from the Grave,
The Pain and the Fear that was Felt by the Slain,
Can anybody hear the cry from the Grave,
From the People that Died in the Brutal Campaign,
FIST UP!!
Never Again will we Kneel,
If Bosnia Cries, we'll be there on the Battle Field,
Ready to die For our land to be Shield,
and Never Again will they Destroy what we Build,


How Can we Forgive and How can we Forget,
We can Never Consider it, until Justice we Get,
This was Mass Murder, an Orchestrated Death,
Old Bosnian Women now Livin' with Nothin' Left,
Take a Deep Breath and Imagine the Misery,
Hundreds of Women Being Raped Repeatedly,
Mentally No escape from this Kind of Scenery,
The blue helmets, Stood by no sympathy,
Blame it on Religion, Say Religious Hate,
But the People who did this, must have Had no Faith,
Invade a small Village, Killin' will not Evade,
Blood Spillin' on their Guns, Will God Forgive their Ways,
10,000 kids left with no Parents,
Murdered by the Many Paramilitary Agents,
in just one city with no Form of Defence,
And these are Words from a Person that was Ethnically Cleansed.
Comunicazione di servizio

Al titolo ho apposto #10 per potere distinguere la canzone qui proposta da quella presente in AWS Srebrenica (Never Again) il cui titolo é certamente errato. Il titolo della canzone Srebrenica (Never Again)andrebbe cambiato: come non saprei dato che non sono riuscito a identificarla tra le venti tracce dello stesso album dopo vari ascolti.
Attendo prima di inviare la traduzione italiana

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/7/10 - 23:55



Language: Italian

Traduzione italiana / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös :
Riccardo Gullotta

TearsSafet Zec
TearsSafet Zec
SREBRENICA (MAI PIÙ)

Anniversario. Ma non siamo qui per festeggiare
siamo qui per piangere, alzare il pugno e dimostrare
che l’ 11 - 7 - 95 é la data,
del genocidio premeditato della mia gente in fosse comuni,
8.000 maschi,
uccisi a sangue freddo dall’esecrabile Male assoluto,
Il mondo sta a guardare, televisione ed effetti visivi,
altrettanto fiacchi, adesso nascondono questi criminali di guerra,
Un rituale di sangue, sensazioni di corruzione ,
Visioni, della mia gente uccisa dalle forze serbe,
Nessun rimorso, soffriamo per le nostre perdite,
Padri, figli, madri e figlie,
Le Nazioni Unite, corresponsabili come i criminali,
Lasciavano che pistole e razzi uccidessero i nostri bambini,
Non sono garanti di pace, sono come i bigotti,
Ora chiudi gli occhi, riesci a immaginare tutte le vittime ?


Qualcuno può sentire il grido dalla tomba,
Il dolore e la paura che provarono le vittime,
Qualcuno può sentire il grido dalla Fossa,
Dalle persone morte nella campagna brutale,
IL PUGNO !!
Non ci inginocchieremo mai più,
Se la Bosnia piange, saremo lì sul campo di battaglia,
Pronti a morire perché la nostra terra sia scudo,
e non distruggeranno mai più ciò che costruiamo,


Come possiamo perdonare e come possiamo dimenticare,
Non possiamo mai farcene una ragione, fino a quando non otterremo giustizia,
Fu un omicidio di massa, una morte orchestrata,
Le donne bosniache anziane ora vivono senza niente in mano,
Fai un respiro profondo e immagina la miseria,
Centinaia di donne violentate ripetutamente,
La mente non può rimuovere questo genere di immagine,
I caschi blu impietriti senza compassione,
Danno la colpa alla religione, all’odio religioso,
Ma la gente che ha fatto ciò, non deve aver avuto fede,
Invadono un piccolo villaggio, uccidono chi non può evadere,
Sangue che cola sulle loro pistole, che Dio perdoni le loro azioni,
10.000 bambini rimasti orfani,
Assassinati da molti miliziani paramilitari,
in una sola città senza alcuna forma di difesa,
E queste sono le parole di una persona che ha subito la pulizia etnica .

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/7/11 - 10:29



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org