Language   

Language: Italian

List of versions


Related Songs

O mia bela Amüchina
(L'Anonimo Toscano del XXI Secolo e la Piccola Orchestrina del Costo Sociale)
Prima gli Italiani [Nuovo inno nazionale]
(L'Anonimo Toscano del XXI Secolo e la Piccola Orchestrina del Costo Sociale)
L'Internationale
(Eugène Pottier)


[10-03-2020]
Testo / Lyrics / Paroles / Sanat: L'Anonimo Toscano del XXI Secolo
Musica / Music / Musique / Sävel: Pierre Degeyter (L'Internationale)

Avverte l'Anonimo Toscano del XXI Secolo: All'indomani del Decreto Conte che ha trasformato l'Italia intera in un gigantesco Arresto Domiciliare, mi sono sentito di proporre questa nuova versione dell'Inno de' Lavoratori del Mondo. Lavoratori d'icché, poi, visto che siamo tutti a casa?!?.... Ad ogni modo, questo sarà il mio ultimo contributo al "Canzoniere del Coronavirus"; auspico però che tale "percorso" continui a registrare con altrui parole il corso degli eventi, a futura memoria che comunque svanirà.
Compagni, indietro! Ho starnutito,
Son della plebe degli untori!
In quarantena son finito,
E un febbrone mi dà i bollor.
Noi non siamo più nell'officine,
Entro i campi, al lavoro al mar,
Ma a pigliar le tachipirine
Rinchiusi in casa a spippolar!

Su lottiam! L'ideale
È di stare più in là,
E con la Virale
L'amore non si fa!
Su lottiam! L'ideale
Son tre metri più in là,
E con la Virale
Ci si distanzierà!

In casa tutti rinserrati,
In giro non c'è manco un cane,
Sennò si viene arrestati,
Tutti a fare il telelavor !
Se per caso s'è in prigione
Si va sui tetti e ci sparan già,
Ma questo, in questa nazione
Non era certo una novità!

Su lottiam! L'ideale
È di stare più in là,
E con la Virale
Al bar non ci si va!
Su lottiam! L'ideale
Son tre metri più in là,
E con la Virale
Ci si distanzierà!

S'aspetta tutti il tre d'aprile
E intanto marzo corre e va!
Ed alla Coop si fan le file,
Come porci s'ingrasserà.
Han sospeso pure il campionato,
Addio alla palla e alla serie A!
Compagni, mi sono svaccato
E guardo i film di Trinità!

Su lottiam! L'ideale
È di stare più in là,
E con la Virale
S'intasa l'Instagràm!
Su lottiam! L'ideale
Son tre metri più in là,
E con la Virale
Ci si distanzierà!

Lo spread risale con clamore,
Lo spettro della recessiòn!
E già si sente un po' il rumore
Di stivali e di sciabolòn.
Su compagni, stiamo tutti all'erta,
Ben altro virus ci abbiamo già,
Perché questa è una cosa certa,
Si chiama virus del Capital !

Su lottiam! L'ideale
È di stare più in là,
E con la Virale
Rinchiusi tutti in ca' !
Su lottiam! L'ideale
Son tre metri più in là,
E con la Virale
Ci si distanzierà!

Contributed by L'Anonimo Toscano del XXI secolo - 2020/3/10 - 09:22


O perchè l'ultimo contributo?

Noi si apprezza e di molto le tue fregnacce, o Anonimo!

E poi, mica tutti sappiamo scrivere canzoni...

Cantaci ancòra, o Divo, del Coronavirus l'ira funesta che infiniti addusse lutti alle genti...

Prosit! (burp!...)

B.B. - 2020/3/11 - 14:16


FLASHMOB SONORO!

In occasione del flashmob sonoro durante l'epidemia di coronavirus, il webmaster e flautista della Piccola Orchestrina del Costo Sociale si esibisce in una versione un po' approssimativa dell'Internazionale (o forse era La Virale) sul balcone di casa...

Lorenzo - 2020/3/13 - 18:33


Lorenzo - 2020/3/21 - 21:47


2020/3/23 - 12:10


Non so... spero solo che tra il Governo, la Confindustria e i Sindacati (la Trimurti), cui si aggiungono i sinistri polemologi come Sandro Moiso (simpatico ed empatico il titolo dell'articolo...), non ci andiamo di mezzo tutti come topi in trappola...

B.B. - 2020/3/23 - 12:34


Mi sembra che ci siamo GIA' andati di mezzo tutti come topi in trappola...

daniela -k.d.- - 2020/3/23 - 14:27


Ancora no... ci stanno lavorando, polemologi compresi.

B.B. - 2020/3/23 - 14:33


Te sta' bono, sennò a emergenza finita ti s'arriva nelle Valli da' tu' amici, in 400 o 500 cittadini assatanati dopo mesi di file ai supermercatacci, ottimisti e polemologi, e si fa un bell'arrostino di caprette. Ovviamente sarà invitato anche l'arzillo Raoul Vaneigem, che da uomo del Plat Pays vorrà senz'altro arrostire anche qualche bravo Valligiano (sì lo so che saranno rudi e forti òmini di montagna, ma se s'arriva in 500 ci fanno una sega e gni si pappa anche i frutti d'i' bosco e ci s'imbriaca come tégoli di ratafià fatto in casa -anche se dopo mesi agli arresti domiciliari, si preferirebbe fosse fatto da ogni parte tranne che in casa- e di liquorini alle erbe). Seguirà una non-stop di 36 ore di polemologia; naturalmente Raoul Vaneigem parlerà in fiammingo stretto. Verrà poi tenuta una cerimonia, durante la quale Raoul Vaneigem, mandato da te a cagare, ordinerà di conseguenza una Cagata Situazionista nelle malghe e nelle bàite de' Valligiani, riempiendole di merda derivata da scatolettacce de' supermercati distanziati, ceci neozelandesi, formaggio spalmabile al polistirolo espanso, pancetta di toporagno svizzero, ciliege al Moplen e birra MauroCorona. E se gli amici Valligiani s'oppongono, tutti per due anni a fare i bagnini forzati a Rimini (all'Elba no, perché ci sono troppe montagne).

Riccardo Venturi - 2020/3/23 - 21:09




'tento té, che io come discendente dei guerriglieri valdesi sono abbastanza sensibile all'immagine dell'invasione delle Valli... 'tenti voi!...

B.B. - 2020/3/24 - 08:26


...temo per voi fieri Valligiani Valdesi che soccombereste già al puzzo de' fiati de' Cittadini Situazionisti, abituati a mangiare ogni sorta di trojajo....

PS. Ma che ci facevano con quei fucili...il salto con l'asta..?!?

Riccardo Venturi - 2020/3/24 - 14:22


Sono archibugi a miccia... Nel 1655, durande l'assedio di Rorà, nel corso delle Pasque Piemontesi, Giosuè Janavel e pochi altri armati di quei fucili tennero testa all'esercito del Ducato di Savoia...

Non erano certo canne molto precise, lunghissime e pesanti, ma le palle potevano spaccare in due il tronco di un bell'alberello...

Se poi si arrivava al corpo a corpo, i valdesi avevano sempre un utile ed efficace strumento, molto elegante, anche se derivato dalla classica roncola agricola:



Il mio amico Pino di Luserna le fabbrica ancora...

'tenti voi!

Saluzzi

B.B. - 2020/3/24 - 15:52


Personalmente ne ho tre... non di archibugi, che son contrario alle armi da fuoco, ma di beidane. Nessuna originale, non me la potrei permettere, ma tutte copie che fabbro Mastro Pino costruisce filologicamente, identiche nelle forme e nella lega d'acciaio alle originali...

B.B. - 2020/3/24 - 16:46


Nulla potrebbero le beidane, ancorché originali, contro 25 minuti di polemologia. Le usereste per suicidarvi, casomai, in una sorta di harakiri valdese (lo si potrebbe chiamare "esbudelhamàint"). E poi, gnàm! Vi si mangiano tutte le caprette, e pure voialtri!! Ricorderei comunque con commozione, mentre vi mangio, che ho sempre dato l'8 x 1000 alla Chiesa Valdese....Ma tu lo sapevi che l'Internazionale Situazionista è nata nel retrobottega di una piccola osteria in un paesino di montagna ligure, in una valle storicamente occitana...?

Riccardo Venturi - 2020/3/24 - 17:01


T'las propi rasùn, non c'è lama che tenga contro i polemologi, gli devi proprio sparare...

Non sapevo che i Situazionisti fossero nati in Liguria... In effetti la veduta di Cosio d’Arroscia (IM) ricorda molto il paesaggio delle mie Valli...

Magari finisce solo con qualche capra arrosto e a fiaschi di Ramìe...

Salut

B.B. - 2020/3/24 - 17:24


Chissà....!

Riccardo Venturi - 2020/3/25 - 00:29



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org