Language   

Infamia senza età

Linda Feki
Language: Italian



Testo di Luciano Somma e Francesco Bonagura
Musica di Benito Fiorito

Canta Linda Feki
Quante corde di chitarra
Si lamentano stasera
Sotto un cielo ch'è sgomento
Ci è rimasta una preghiera
Sono lacrime di fuoco
Che mi bruciano sul viso
Mentre il cuore singhiozzando
Ora prega insieme a me .


Guardo il cielo e ti domando
Si , chiedendoti perché
Fai morir tanti bambini
Ti ripeto : ma perché ?
Non si può seminare il terrore
Tu mio Dio ci hai insegnato l'amore
E puoi un fiume di sangue fermare
Non ci puoi abbondare così
Oggi al mondo c'è gente crudele
Che non sa che vuol dire pietà
Ed al posto del cuore vi è il fiele
Quest'infamia lo sai non ha età !
Quanti morti innocenti
Per disgrazie annunciate
Che sarà mai il domani
Chi può dirlo, chissà !

Ora cerco questa sera
A te re dell'universo
Una mano per fermare
Tutto l'odio ed il rancore
E nel credere t'invoco
Forse un ultimo sorriso
Per la pace che il mio cuore
Sta cercando ancora in te

Contributed by Luciano Somma - 2006/7/25 - 12:39



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org