Language   

Walls Of Red Wing

Bob Dylan
Language: English

List of versions


Related Songs

Wünsche
(Bettina Wegner)
Hurricane
(Bob Dylan)
Midnight Special
(Lead Belly)


[1963]
Nella compilation "The Bootleg Series Volumes 1–3 (Rare & Unreleased) 1961–1991"
La melodia è quella della canzone popolare scozzese "The Road to Dundee".
Registrata da Joan Baez nell'album del 1968 Any Day Now



La Minnesota State Training School di Red Wing è il carcere minorile dello Stato del Minnesota. Gli adulti invece sono destinati al Minnesota Correctional Facility di St. Cloud.
Queste strutture carcerarie, entrate in funzione nella seconda metà dell'800, sono fatte in grandi blocchi di granito e furono in gran parte costruite dagli stessi detenuti...
Oh, the age of the inmates
I remember quite freely:
No younger than twelve,
No older 'n seventeen.
Thrown in like bandits
And cast off like criminals,
Inside the walls,
The walls of Red Wing.

From the dirty old mess hall
You march to the brick wall,
Too weary to talk
And too tired to sing.
Oh, it's all afternoon
You remember your home town,
Inside the walls,
The walls of Red Wing.

Oh, the gates are cast iron
And the walls are barbed wire.
Stay far from the fence
With the 'lectricity sting.
And it's keep down your head
And stay in your number,
Inside the walls,
The walls of Red Wing.

Oh, it's fare thee well
To the deep hollow dungeon,
Farewell to the boardwalk
That takes you to the screen.
And farewell to the minutes
They threaten you with it,
Inside the walls,
The walls of Red Wing.

It's many a guard
That stands around smilin',
Holdin' his club
Like he was a king.
Hopin' to get you
Behind a wood pilin',
Inside the walls,
The walls of Red Wing.

The night aimed shadows
Through the crossbar windows,
And the wind punched hard
To make the wall-siding sing.
It's many a night I pretended to be a-sleepin',
Inside the walls,
The walls of Red Wing.

As the rain rattled heavy
On the bunk-house shingles,
And the sounds in the night,
They made my ears ring.
'Til the keys of the guards
Clicked the tune of the morning,
Inside the walls,
The walls of Red Wing.

Oh, some of us'll end up
In St. Cloud Prison,
And some of us'll wind up
To be lawyers and things,
And some of us'll stand up
To meet you on your crossroads,
From inside the walls,
The walls of Red Wing.

Contributed by Alessandro - 2009/11/19 - 15:49




Language: Italian

Traduzione italiana di Michele Murino da Maggie's Farm
LE MURA DI RED WING

Oh, l'età dei reclusi
la ricordo benissimo
Non più giovane di dodici anni
non più vecchio di diciassette
Gettati come banditi
ed esclusi come criminali
dentro le mura
le mura di Red Wing

Dallo sporco e vecchio refettorio
si marciava fino al muro di mattoni
troppo stanchi per parlare
e troppo stanchi per cantare
Oh, per tutto il pomeriggio
ti ricordi della tua città natale
dentro le mura
le mura di Red Wing

Oh, i cancelli sono di ferro
e le mura sono protette da filo spinato
Resta lontano da quel recinto
con la corrente elettrica intorno
E tieni la testa bassa
e sta al tuo posto
dentro le mura
le mura di Red Wing

Oh, addio
alla cella oscura come un cunicolo
addio ai camminamenti
che conducono alla transenna
e addio ai momenti
in cui ti minacciavano
dentro le mura
le mura di Red Wing

Più di una guardia
se ne sta intorno sorridente
con la sua mazza in mano
che sembra un re
Spera di beccarti
dietro una palizzata
dentro le mura
le mura di Red Wing

La notte indirizzava ombre
attraverso le finestre con le sbarre a croce
ed il vento picchiava forte
e faceva risuonare i contrafforti
Più di una notte
ho finto di dormire
dentro le mura
le mura di Red Wing

Mentre la pioggia picchiava forte
sopra i tetti del dormitorio
ed i suoni nella notte
mi facevano suonare le orecchie
finchè le chiavi delle guardie
scattavano al motivo del mattino
dentro le mura
le mura di Red Wing

Oh, alcuni di noi finiranno
nella prigione di St. Cloud
ed altri diventeranno
avvocati e cose simili
ed altri ancora li incontrerai in piedi
al tuo incrocio
al di fuori delle mura
le mura di Red Wing.

Contributed by Alessandro - 2009/11/19 - 15:56




Language: Italian

Versione italiana / Italian version / Version italienne / Italiankielinen versio: Gianni Barnini

E' una cover metrica che ho ambientato nel carcere di Sollicciano a Firenze.
LE MURA DI SOLLICCIANO

Ricordo assai bene l’età dei reclusi
Il diciottenne era quello più anziano
Gettati lì dentro come relitti
Dentro le mura di Sollicciano

In su e in giù in quel refettorio
Stanchi di tutto pensavamo pian piano
Ai nostri amici al nostro paese
Dentro le mura di Sollicciano

Cancelli di ferro e filo spinato
Da quel recinto resta lontano
A testa bassa stai lì al tuo posto
Dentro le mura di Sollicciano

Addio alla cella umida e buia
Addio a quel percorso stretto e malsano
Addio alle minacce dei secondini
Dentro le mura di Sollicciano

La guardia sorride con ironia
Lui sembra un re con la mazza in mano
Spera che tu faccia qualche cazzata
Dentro le mura di Sollicciano

Ombre di notte attraverso le sbarre
Un vento soffia da molto lontano
Fingevo a volte di addormentarmi
Dentro le mura di Sollicciano

La pioggia picchiava sul dormitorio
Un suono sinistro come uragano
Poi il tintinnio delle chiavi al mattino
Dentro le mura di Sollicciano

Forse qualcuno verrà trasferito
Un altro poi sarà un buon artigiano
Altri vedrai forse al tuo incrocio
Oltre le mura di Sollicciano

Contributed by Gianni Barnini - 2021/1/16 - 17:41


@ Gianni Barnini

Nella vita pensavo di averle viste oramai tutte o quasi, ma Bob Dylan a Sollicciano mi mancava! ;-) Scherzi a parte, complimenti veramente da uno che abita piuttosto vicino a Sollicciano...mi sembrava di avere incrociato una volta Bob Dylan all'inizio della FI-PI-LI, non ci volevo credere ma evidentemente era lui!

Riccardo Venturi - 2021/1/17 - 14:51



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org