Lingua   

Comandante Remo

Trenincorsa
Lingua: Italiano



Le madri nelle notti, sconfitte nelle fredde coperte,
i padri forse lontani, forse vicini alla morte.
E lui nascosto tra il fieno, negando il suo aiuto al potere,
cercava sui monti il riscatto e ai figli un futuro migliore.

Comandante Remo, la storia ti ringrazierà,
perché quel che tu hai pagato è il prezzo della libertà!

Vent’anni di vita operaia, gli stenti e nessuna speranza,
la scelta di rivoluzione, di lotta e di resistenza.
Tra i boschi le fughe e gli attacchi, gli assalti agli schiavi del Duce,
lo stimolo ai nuovi compagni, che insieme levavan la voce.

Comandante Remo, la storia ti ringrazierà,
perché quel che tu hai pagato è il prezzo della libertà!

Tradito dalla giovinezza, sorpreso alla base gappista,
l’amico-compagno parlava, sotto la tortura fascista.
Quel giorno del ’44 sul lago la nebbia scendeva,
il tempo sembrava svelare che l’ “Ottobre di sangue” iniziava.
Non tutti han saputo lottare, non tutti han saputo capire,
ma tu uomo, tu Comandante, per noi hai saputo morire!

Comandante Remo, la storia ti ringrazierà,
perché quel che tu hai pagato è il prezzo della libertà!


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org