Lingua   

Manichini nudi

Scritti Corsari
Lingua: Italiano



Cuore di cane
appeso a un filo di rabbia e di fame
Cuore di cane
come randagi giù alla stazione
Colori sbiaditi
di grigio vestiti, d'inverno innevato,
di sangue bruciato.

Ventre di rana
d'amianto vestita, di legno e di lana
Occhi bucati
da urla, da cani, da visi malati
Violini e stelle
ammassati nel buio di volti spauriti
Canada di scarpe, capelli e vestiti.

Pezzo di pane
offerto nel freddo da mani assassine
Un manichino
più nudo del marmo, che è solo un bambino
La sua trasparenza
la sua resistenza, il suo gioco della violenza.

Cuore di cane
appeso a un filo di rabbia e di fame
Testa rasata
china sul corso della giornata
Non avrai un figlio
non più un giaciglio, o un vede giardino,
un parlante coniglio.

Vecchia sbagliata
sei troppo vissuta, hai gli occhi di fata
Il tuo libro non ti servirà.

Cuore di cane
ucciderai per un pezzo di pane
Morbida pelle
dal sesso ribelle, violata cavia sarai.

Cuore di cane
saluta gli uccelli, con sguardi di fame
Salva i tuoi figli da quegli artigli
del tuo cuore di cane... dal tuo cuore di cane... dal tuo cuore di cane.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org