Language   

Cos'avrebbe detto Giorgio?

Luigi Mariano
Language: Italian



Cos’avrebbe detto Giorgio
Di questi anni andati via
Che nella coda han visto il marcio
Della solita ruberia
Di banchieri e finanzieri
E di come si son presi tutto
E l’Italia torna a ieri
Che il futuro ormai è distrutto

Cos’avrebbe detto Giorgio
Di Falluja devastata
Dalla pioggia incandescente
Che l’ha di colpo rinsecchita
Vuoi vedere che era pace pure
Quel giorno ad Hiroshima
È feroce, nuoce e cuoce
Questa pace un po’ assassina

Cos’avrebbe detto Giorgio
Di questi anni di censure
Del bavaglio ai giornalisti
Rieducati nel terrore
Licenziati e allontanati
Umiliati nel dovere
Dove i fatti son spariti
È defunto ormai un mestiere

Cos’avrebbe detto Giorgio
Della mafia che cammina
Con le scarpe del ministro
Sopra il ponte di Messina
Mussolini in Campidoglio
Che fa il saluto romano
Presidente del Consiglio
Don Bernardo Provenzano

Cos’avrebbe detto Giorgio
Del Vesuvio nell’immondizia
E di ciò che abbiamo perso
Assieme al senso di tenerezza
Quando poi si tocca il fondo
Si comincia un po’ a scavare
Giorgio conosceva il mondo
C’è sempre un’isola nel mare


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org