Lingua   

Lingua: Italiano



E quando inizia la festa del ballo
sarà allegria fino a quando canta il gallo
lucciole e canzoni, luna rosa e quadriglia
una danza popolare per la madre e la figlia

Brilleranno gli occhi neri del pescator dell'onda
come sogni d'acquerello nella notte che affonda
e tu bella che vi al fosso fai un salto e un altro ancora
con una fisarmonica si scalderà la sera

E tu afferra la musica con un ritmo e un violino
dai un passo alla tua danza che poi verrà il mattino

E quando verrà la sera del ballo
accenderemo un fuoco nel parco del castello
e per tutti gli angeli che balleranno
scacceremo il diavolo con il nostro cappello

E al forestiero che dorme sull'aia
daremo una coperta di pane e di rose
e a tutti i soldati che han fatto la guerra alla guerra
daremo mille fiori per le loro belle spose

E tu afferra la musica con un ritmo e un violino
dai un passo alla tua danza che poi verrà il mattino

E quando arriva la notte del ballo
sul davanzale poseremo un anello
sotto la finestra un piccolo fiore
che ogni petalo è un bacino d'amore

E se da lontano poi verrà rondinella
le daremo uno specchio per farsi più bella
un ricciolo d'argento, un soldino e una stella
e una goccia di mare con una luna che brilla

E tu afferra la musica con un ritmo e un violino
dai un passo alla tua danza che poi verrà il mattino
E tu afferra la musica con un ritmo e un violino
dai un passo alla tua danza che poi verrà il mattino


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org