Language   

La postierla (Assedio di Milano)

Herbert Pagani
Language: Italian



Prima nei campi la gente cantava canzoni d'amore
E adesso tace
Ora da nebbie lontane è disceso il tedesco invasore
Il più feroce e tenace
Per ammazzare gente tranquilla che vuole solo la pace

Abbassate pure, condottieri, tutti i ponti levatoi
Voi chiamate in casa gli stranieri per scannarvi tra di voi
E chi paga siamo noi
Ogni volta che la patria mia chiama in casa lo straniero
L'acqua limpida si cambia in sangue e il giardino in cimitero

Prima nei campi la gente cantava canzoni d'amore
E adesso tace


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org