Lingua   

Alla mia età

Lello Vitello
Lingua: Italiano



Alla mia età
Mozart era morto da tre anni,
Beethoven era sordo a un orecchio
Bukowski era un po' troppo giovane,
Elvis era già troppo vecchio

Alla mia età
Branduardi aveva ancora i capelli,
Edoardo primo espandeva l'Inghilterra
mio nonno si era già fatto
tre anni e mezzo buoni di guerra

Alla mia età
Ci sono donne ancora vergini,
altre che portano i figli al liceo
ballano salsa sudamericana,
poi vanno in spiaggia con il pareo

Alla mia età
C'è chi si arrampica, c'è chi già scoppia
poi c'è chi prova lo scambio di coppia
mentre lo scuro sbancava i biliardi,
un certo Bill Gates sbancava miliardi

Alla mia età
Dante gli andava per la selva oscura,
Toro Seduto restava in pianura
Jim Carrey inventava la faccia da fesso,
quattro marines cambiavano sesso

Alla mia età
qualcuno ha figli, qualcuno ha moglie,
qualcuno si scorda qual'eran le voglie
qualcuno divorzia senza convinzione,
qualcuno uccide per la nazione

Alla mia età
ho ancora voglia di far l'imbecille,
quante canzoni avrò scritto, anche mille
e non mi passa la voglia, che bello,
per sempre vostro Lello Vitello


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org