Lingua   

Ma che volete da noi?

Giorgio Laneve
Lingua: Italiano



Ma che volete da noi?
La casa, il posto, l'assicurazione
Tanti elettrodomestici in funzione
Il conto in banca da persone serie
La barca, la fuoriserie
La villa ai monti o al mare per le ferie
Un mondo tutto quanto da comprare
E poi e poi e poi che altro volete da noi?

A dare retta a voi
Noi non dovremmo essere testardi
E preordinare sotto i vostri sguardi
Una vita già vecchia e conosciuta
Prima ancora d'averla vissuta
Quella che vi consuma e consumate
Come se foste schede perforate
Che un computer ingoia
Mutando in noia ogni gioia

Lasciateci sbagliare
Lasciateci tentare e ritentare
Lottare e soffrire, ma sognare
Odiare e perdonare
Liberamente pensare
Pietra su pietra, con le nostre mani
Ci costruiremo un domani
Nuovo, che nulla potrà disgregare
Con un solo verbo: amare
Ma che volete da noi?
Che volete da noi?


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org