Language   

Strano paese

Andrea Pazienza
Language: Italian



Sull’ asfalto delle tue autostrade
Non tutto il sangue si è già rappreso
Verde di chiesa odore di mare

E dolce pietra dal cuore disteso
Spiaggia che muore in mezzo al grano
Vecchia pineta dal fondo parlante
In una mano
Amore sacro di donna velata
Dolce mammella della mia amata

Strano paese
Vestito a lutto
Strana la gente
Strano che tutto
sia cosi strano

Ma questa è l’anima
del mio Gargano

clientelismo e speculazione
di abigeato
si muore ancora,
si muore ancora
per l’onore violato
per l’onore
di una qualche signora

Strano paese
Vestito a lutto
Strana la gente
Strano che tutto
sia cosi strano

Ma questa è l’anima
del mio Gargano

abusivismo e il contrabbando
sono le colpe ma non il peccato
chi non ha casa
la costruisce

no, non e’ reato

Strano paese
Vestito a lutto
Strana la gente
Strano che tutto
sia cosi strano
Strano paese
Vestito a lutto
Strana la gente
Strano che tutto
sia cosi strano

Ma questa è l’anima
del mio Gargano

Ma questa è l’anima
del mio Gargano.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org