Lingua   

L'Orage e Naif Herin: Skyline

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG



Sì che lo sa come stare nel tempo
e al passo che il passo è già passato da tempo
e il tempo davanti il tempo davanti è immenso

Immenso il cammino gli si para di fronte
e in fronte il sudore ogni goccia è una perla
essenza preziosa e solo il cuore gli rinnova la fonte

E in alto spunta
spacca il cielo la punta
è roccia è ghiaccio
a lui gli trema il coraggio
e stringe, e stenta,
ma le grida si vedrà chi la spunta

E quel mattino lui sfidò
da solo la montagna e ha funzionato!

La montagna e l’immenso han tremato! OOOOH

c’est la force de mes bras,
de mes jambes la douleur,
de mes mains la prudence,
de mon coeur la valeur,
de mes yeux le bonheur
je cherche mon skyline
j’ai envie de toucher le ciel
de rejoindre la frontière entre paradis et enfer
“L’alpiniste est un homme qui conduit son corps là où, un jour, ses yeux ont regardé”*

Sì che lo sa come stare nel tempo
e al passo che il passo è già passato da tempo
e il tempo davanti
il tempo davanti è immenso

Immenso il cammino gli si para di fronte
e in fronte il sudore ogni goccia è una perla
essenza preziosa e solo il cuore gli rinnova la fonte

E in alto spunta
spacca il cielo la punta
è roccia è ghiaccio
a lui gli trema il coraggio
e stringe, e stenta,
ma le grida si vedrà chi la spunta

E quel mattino lui sfidò
da solo la montagna e ha funzionato!

La montagna e l’immenso han tremato! OOOOH 
* Gaston Rébuffat


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org