Lingua   

Ninna Nanna ai Settecento

Compagnia Daltrocanto
Lingua: Italiano



Son sette cieli sopra la terra
illusa e ferita da questa guerra
sette le stelle dell'Orsa Minore
sette le note del mio dolore

E son sette i mari sfiorati dai venti
tra onde e paure, tra sogni e correnti,
ma son settecento i miei figli piĆ¹ belli
a dormire nel mare e nei suoi castelli

Ma ora dormi mio dolce bambino
e fa che la luce domani al mattino
del male del mondo cancelli ogni segno
e possa da te allontanare quel legno

Ma ora dormi mio dolce bambino
e fa che la luce domani al mattino
del male del mondo cancelli ogni segno
e possa da te allontanare quel legno

Sette diamanti negli occhi di donna
sette le crepe di questa colonna
sette le spine a colpire il mio amore
e a far sanguinare di madre il mio cuore

Ma ora dormi mio dolce bambino
e fa che la luce domani al mattino
del male del mondo cancelli ogni segno
e possa da te allontanare quel legno

Ma ora dormi mio dolce bambino
e fa che la luce domani al mattino
del male del mondo cancelli ogni segno
e possa da te allontanare quel legno


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org