Language   

Nenia (dalla guerra dei trent'anni)

Daisy Lumini
Language: Italian



Senti bambino come mugghia il vento
e sconquassa le porte
Se il condottiero passa pre le soglie
ci scuote ancor più forte
Prega giungi le mani bimbo mio
Dal rio Cristiano ci protegga Iddio

Prega e invoca perchè dorma o mio fanciullo
Per poi di morire
Fatto più grande udrai ovunque il rullo
Che viene a requisire
Segui segui tua madre non del tamburo il grido
Meglio con me che dal nemico ucciso

"Lasciami la vita signore soldato e male non mi fare"
"Seguiamo il grande duca che ci è capo, non posso perdonare
Prenda il villano gli averi e le scorte
E pago solo con la fredda morte"

Taci bambino quando il duca viene ti tapperà la bocca
Stai quieto finchè al tuo destriero potrai saltare in groppa
Zitto tuo padre un dì ci sfamerà
Quando in aria con più cupo e più rosso in ciel sarà


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org