Language   

In occasione della guerra d'Africa

Pietruccio Cerquetti
Language: Italian (Marchigiano civitanovese)



Più su de lo Moli c’è 1’ officina,
Che d’ è la compagnia di disciplina
Solo pe ghi su e jò sera e matina,
Manco la strada te vene a pagà.

La caccia nera
De st’assassini
Che cià la faccia a civilizzà' l’ abissinii
Quanno che proprio te vo ji bè,
Piji la vusta e dentro non ce trovi gnè!

Vo fa proprio la caccia a li puritti,
Perchè per forza jè tocca a sta zitti,
Una metà non se tene più dritti,
A forza de gnotti le pasciò.

Dìsgrazîati
Dell'officina,
Aspetta e spera pe pija la quindicina;
Quanno la vusta cià su le mà,
Li quattro sordi no gne riva nè quà ne là.

Co ste paghe non se pò ghji più avanti!
Quanno è brutto a commatte co ii birbanti!
Ce fa mori arrabbiati tutti quanti;
...E poi bisogna dije che va bè...

O sfruttatori!
O usurai!
Sughete bene lo sangue degli operai
Ma chi lo sa come va a fini
Statete attente che non va sempre cuscìi

Dopo dieci ore che sei fatigato
E come n'assassino ai tribbulato,
Lo sai come sarai ricombenzato?
C’è rimasto tanto poco pè vedè.

La faccia nera
Piena de mozzo
Che pe riaatte ’gna che te ficchî dentro lo pozzo
Che si più nero de lo carbò
Se te vo riae non c’è un pezzo de sapò.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org