Lingua   

Le tane

Gasparazzo
Lingua: Italiano



Il crepitio di ramoscelli
appena spezzati
da anfibi pesanti
come carri armati
le foglie che frusciano
sotto l’avanzare
di un nemico temuto
per le sue gesta infami
parole da prima sussurrate
che crescono con il sorgere del sole
“Allerta!” spezza il silenzio sulle tane
il comandante Giuda
grida ai valorosi Orlandini..
non c’è modo di realizzare
che in quel giorno di settembre
il tempo...
si fermò... alle sette del mattino
puoi gridare “Urrà” quando vuoi
a bruciapelo sparare tutti i colpi che vuoi
ma non ferirari mai
l’orgoglio partigiano
l’anima patriota
batte nel cuore
del popolo italiano.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org