Language   

Gorni Kramer: Crapa pelada

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Prima della bomba
(Sergio Endrigo)
Una casa al sole
(Sergio Endrigo)
Trio Lescano: Pippo non lo sa
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)


[1936]
Non credo che il testo originale in lombardo – probabilmente una filastrocca popolare divenuta qui un divertissement consistente nella ripetizione ossessiva di un ritornello a suon di swing a perdifiato – sia di Tata Giacobetti, come quello successivo del 1945 interpretato dal Quartetto Cetra.
Di certo la musica della prima e della seconda versione è del grande Gorni Kramer (1913-1995), indimenticato direttore d'orchestra, compositore, fisarmonicista, contrabbassista, produttore discografico, arrangiatore ed autore televisivo. Non era straniero, ma lombardo, di Rivarolo Mantovano: Gorni era il cognome e Francesco Kramer il nome, in omaggio ad un campione americano di ciclismo dell'epoca.



Questo assoluto capolavoro di swing-jazz venne originariamente interpretato da Gorni Kramer alla fisarmonica insieme all'Orchestra Circolo Ambasciata Milano composta da Aldo Rossi (sax alto e clarinetto), Ubaldo Beduschi (contrabbasso), Giuseppe "Pinun" Ruggeri (batteria), Luciano Zuccheri (chitarra), Romero Alvaro (pianoforte e violino), Luigi Mojetta (trombone) Nino Impallomeni (tromba), Virgilio Marzorati (violino). Le voci sono di Vittorio Belleli, Libero Massara e Romero Alvaro.

Crapa pelada

Non c'è dubbio alcuno che la “Crapa pelada” canzonata era niente popò di meno che il Dvce, Benito Mussolini. E Gorni Kramer riuscì nella canzonatura approfittando di una “finestra” che solo per pochi mesi, tra il 1936 ed il 1937, la censura del regime concesse al jazz e alle sonorità prima e dopo bollate come “americanate” e “negroidi”.

Per coerenza propongo questo splendido brano come Extra, così come feci con Maramao, perchè sei morto?, ma chiedo agli Admins se non sia il caso di ammettere le “canzoni della fronda” come CCG/AWS DOCG.
Crapa pelada la fà i turtei
Ghe ne dà minga ai soi fradei
Oh! oh! oh! oh!

I so fradei fan la frittada
Ghe ne dan minga a Crapa pelada
Oh! oh! oh! oh!

Crapa pelada la fà i turtei
Ghe ne dà minga ai soi fradei
I so fradei fan la frittada
Ghe ne dan minga a Crapa pelada

Crapa pelada la fà i turtei
Ghe ne dà minga ai soi fradei
Oh! oh! oh! oh!

Crapa pelà, crapa pelà, crapa pelà
Crapa pelà, crapa pelà
Oh! oh! oh! oh!

Crapa pelà, crapa pelà, crapa pelà
Crapa pelà, crapa pelà
Oh! oh! oh! oh!

Crapa pelà, crapa pelà, crapa pelà
Crapa pelà, crapa pelà
Oh! oh! oh! oh!

Contributed by Bernart Bartleby - 2016/10/17 - 22:53


Bernart Bartleby - 2016/10/17 - 22:56




Language: Italian

La versione di Tata Giacobetti col Quartetto Cetra, 1945 (ripresa da YouTube)
CRAPA PELADA

A voi, miei signori, io voglio narrare
la storia che tanto mi fa disperare:
son già sette mesi che vedo cadere
dal capo i capelli pian pian.
Ormai son pelato, deluso, avvilito, non so quali cure adottar.

Ma senti cosa dice quel povero infelice!
Non ti lamentar, ma prova a cantar con noi questa canzon:

Crapa Pelada l'ha fà i turtei, ghe ne dà minga ai sò fradei.
Oh! Oh! Oh! Oh!
I sò fradei fann la fritada, ghe ne dann minga a Crapa Pelada.
Oh! Oh! Oh! Oh! Oh!

Crapa Pelada l'ha fà i turtei, ghe ne dà minga ai sò fradei.
I sò fradei fann la fritada, ghe ne dann minga a Crapa Pelada.

Crapa Pelada l'ha fà i turtei, ghe ne dà minga ai sò fradei.
Oh! Oh! Oh! Oh! Oh!

Crapa Pelà Crapa Pelà
Crapa Pelà Crapa Pelà
Crapa Pelà badabidabidà bidibudibibbì

Crapa Pelà Crapa Pelà
Crapa Pelà Crapa Pelà
Crapa Pelà Paaapappaparaparappapà
parappappà

E la canzon ti fa dimenticar, scordar ciò che
ti rattrista il cuore e sospirar ti fa.

"Chi lo sa se potrò ritrovare la folta chioma?"
Prova tenta ancor!

Ho provato una lozione più sicura e consigliata
la chinina è di rigore ma la testa è ancor pelata, ancor pelata.
Coraggio amico, non ti disperar.

Con la bulbomicillina, con bayrum e petrolina
ho provato e riprovato ma io sono ancor pelato, ancor pelato.
Perche?" Non so, com'è? Chissà?
Perché? Perché? Perché non so.

Paraparapapapaparaparpapappapatarapà
parapapapà Sei tu?

Crapa pelada, crapa pelada
crapà crapà crapà crapà

aaaaaaahhhhh
bidibabidibidaibabadibidibabdibidibù
tatttatà trattattattattattattà

Crapa Pelada l'ha fà i turtei, ghe ne dà minga ai sò fradei.
Oh! Oh!

Crapa Pelada, con la parrucca forse potrai guarir!

Contributed by Bernart Bartleby - 2016/10/17 - 22:59




Language: Italian

Sicuramente anche questa canzone di Endrigo riprende la canzone crapa pelada.

Sergio Endrigo
"Ci vuole un fiore" (Ricordi, 1974)
"Ci vuole un fiore"

Testo di Gianni Rodari
Musica di Sergio Endrigo e Luis Bacalov
E adesso, cantiamo “Zucca pelata ha fatto i tortelli” sulla musica di paraponzi-ponzi-po. Comincio io.
Zucca pelata ha fatto i tortelli!
E non dà niente ai suoi fratelli!
I suoi fratelli fan la frittata
E non danno niente alla Zucca pelata!
I suoi fratelli fan la frittata
e non danno niente alla Zucca pelata!
I suoi fratelli fan la frittata
e non danno niente alla Zucca pelata!
Zucca pelata ha fatto i tortelli!
E non dà niente ai suoi fratelli!
I suoi fratelli fan la frittata
E non danno niente alla Zucca pelata!
I suoi fratelli fan la frittata
e non danno niente alla Zucca pelata!
I suoi fratelli fan la frittata
e non danno niente alla Zucca pelata!

E adesso, sulla musica de “La casa”

Zucca pelata ha fatto i crostini!
E non dà niente ai suoi cugini!
I suoi cugini fanno il torrone
A Zucca pelata neanche un boccone!
I suoi cugini fanno il torrone
a Zucca pelata neanche un boccone!
I suoi cugini fanno il torrone
a Zucca pelata neanche un boccone!

Non si potesse canta’, ‘n coppa a ‘na bella canzona napoletana?

Zucca pelata-ta ha fatto le frittelle-lle!
E non dà nient-te alle-lle sue sorelle-lle!
Le sue sorelle-lle fa-fanno-nno il budino-no
A Zu-Zucca pelata-ta nemmeno-no un pochino-no!
Le sue sorelle-lle fa-fanno-nno il budino
A Zu-Zucca pelata-ta nemmeno-no un pochino-no!
Le sue sorelle-lle fa-fanno-nno il budino
A Zu-Zucca pelata-ta nemmeno-no un pochino-no!

E per finire, “fra’ Martino Campanaro”
Zucca pelata fa la ricotta!

Non darà niente a nessuno stavolta?
La lezione l’ha imparata
quello zuccone di Zucca pelata? Di Zucca pelata?
Din-don-dan – din-don-dan
Questa lezione l’avrà imparata,
quello zuccone di Zucca pelata?
Questa lezione l’avrà imparata,
quello zuccone di Zucca pelata?

Contributed by Dq82 - 2016/10/18 - 09:11



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org