Language   

Giacomo Lubrano: Terremoto orribile accaduto in Napoli l'anno 1688

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Italian



Mortalità, che sogni? ove ti ascondi
se puoi perire a un alito di fato?
Dei miracoli tuoi il fasto andato
or né men scopre inceneriti i fondi.[1]

Sozzo vapor da baratri profondi
basta ad urtar con precipizio alato
alpi di bronzo [2]; e in polveroso fiato
distrugge tutto il Tutto [3] a regni, a mondi.

Di ciechi spirti un'invisibil guerra
ne assedia sempre, e cova un vacuo ignoto
a subitanee mine [4] in ogni terra.

A' troni ancora, a' templi è base il loto:
su le tombe si vive; e spesso atterra
le nostre eternità breve tremoto.
[1] Non lascia vedere più neppure i fondi inceneriti.

[2] Le più stabili ed immobili strutture.

[3] Il Fato.

[4] Minacce.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org