Lingua   

Radio Aut

Aut in Vertigo
Lingua: Italiano



Eccolo che arriva sulla sua seicento bianca,
la voglia di lottare, proprio non gli manca,
la radio è il solo posto dove non si sente in gabbia,
il microfono è lì, pronto ad accoglier la sua rabbia.

“Se offendi la famiglia farai una brutta fine”,
ma a fare il mafioso, lui proprio non è incline,
e a Cinisi non puoi sceglier di cambiare,
gli uomini grigi sono lì, e ti verranno ad ammazzare.

E allora welcome, sei su Radio Aut,
dentro quattro mura ma fuori dal luogo comune,
ascoltate me, questa è Radio Aut,
un alternativa al vortice che ci avvolge e ci circonda,
stai attento a cosa dice, che in un’attimo si affonda.

“Onora tuo padre” ne tuo caso non funziona,
un genitor mafioso proprio non si perdona,
ribelle e rifiutato affronti la partita,
ma la mafia gioca in casa, e vince ancora con la vita.

Le tue parole sono ormai scolpite nella memoria,
un viaggio in quella stanza vuota che ha fatto la storia.
Questo è il messaggio, e tu non vuoi che si perda:
il messaggio è che la mafia è proprio una gran brutta merda!


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org