Lingua   

SUDditanza

Os Argonautas
Lingua: Italiano



Destinati ad essere i secondi nello stadio del paese dove i giochi sono già
fatti
Noi con la divisa dei vincenti, con i muscoli dei primi, ma la storia
arresa ai patti
Troppo giovani per esser stanchi, soli, disillusi
Troppo vecchi ormai per esser grandi
Destinati ad essere i secondi nella sfida tra i campioni nella gara dei
coglioni
Destinati a vivere nell’ombra di un passato steso sotto le macerie del
presente
Condannati a scegliere se andar di frusta come il mulo
O andare allegramente a fare in culo
Ma l’affezione è la maledizione degli innamorati che non mentiranno al
proprio cuore
No, non fu la penna di Cyrano a ridisegnargli il naso o a difendere il suo
onore

*Siamo d’estate balconi aperti sui Balcani *
* Estrema spiaggia d’Oriente*
* Noi, il primo pezzo d’America*
* Ricordo antico di gente noi*
* Ultima linea d’Africa, Noi*
* Storie scordate a ritmico tempo di danza*
* Vino guastato dal sughero dell’ignoranza *
* Brindiamo insieme alla nostra eterna Sudditanza!*

Noi millantatori di culture, noi cialtroni, fummo noi che vi portammo verso
il podio
Burattini siamo ma fra troppe mani, differenti inizi dell’identico episodio
Ci hanno detto che l’unione fa la forza ma la forza spesso non ricambia con
l’unione
Destinati ad essere gli stronzi nati solo per tenere in piedi la
competizione


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org