Language   

L'ultimo partigiano

Mario Salis
Language: Italian


Related Songs

La scuola di Lorenzo
(Mario Salis)
1968
(Mario Salis)
I mercenari della pace
(Mario Salis)


[2013]
Parole e musica di Mario Salis
Nell’album intitolato “Nos amours”

Nos amours
Ora capisco perchè su questa strada
ho visto uomini piangere a dirotto
non ho mai capito da dove venivano
ma sapevo benissimo dove andavano

Della poesia non me ne frega niente
li ho visti entrare in quella stanza
non è uscito nessuno con in mano un fiore
uno dopo l'altro solo catene al cuore

L'ultimo partigiano
vagava per Milano
davanti alla Madonnina del Duomo
trovò un biglietto
"oggi ci sposiamo"

Rivide la sua vita in un baleno
i suoi fratelli morti uccisi dal veleno
per difendere la libertà di tutti
poi partì e lasciò una rosa in mezzo ai campi

Nelle strade di uno sterile centro
i manifesti vendono amore
una secca pioggia cade fitta
ed ogni goccia brucia la faccia

Sui pali del telegrafo
pendono gli impiccati del regime
il desiderio te lo sbattono in prima pagina
mentre gli assassini scrivono dietro scrivanie

L'ultimo partigiano
vagava per Milano
davanti alla Madonnina del Duomo
trovò un biglietto
"oggi ci sposiamo"

Rivide la sua vita in un baleno
i suoi fratelli morti uccisi dal veleno
per difendere la libertà di tutti
poi partì e lasciò una rosa in mezzo ai campi

Storia finita per alcuni mai cominciata
il mio paese ha una maledetta piaga
non c'è più luce solo in una grigia stanza
un uomo solo contro l'arroganza

Non c'è bisogno che ti dica altro
ho dato tutto quello che avevo
per il mio paese per il suo futuro
tu fai tesoro di questo grano

L'ultimo partigiano
vagava per Milano
davanti alla Madonnina del Duomo
trovò un biglietto
"oggi ci sposiamo"

Rivide la sua vita in un baleno
i suoi fratelli morti uccisi dal veleno
per difendere la libertà di tutti
poi partì e lasciò una rosa in mezzo ai campi

Contributed by Bernart Bartleby - 2016/1/13 - 08:18



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org