Lingua   

Vorrei parlarti

Alfredo Bandelli
Lingua: Italiano



Vorrei parlarti d'un po' d'amore
però non trovo bene le parole.
La nostra vita non lo prevede
solo di lavorare ci concede.
Allora in fondo perché parlare
se tanto poi non ci possiamo amare
se questa notte, come ogni notte
tu devi riposare le ossa rotte?

Vorrei parlarti del cielo azzurro
del sole e della terra e i prati in fiore
ma la tua casa è una prigione
e tutto il resto è solo un'illusione

Vorrei parlarti della mia voglia
di non vederti sempre triste e curva
a sonnecchiare ed a pensare
se vale poi la pena di campare.
Ma in fondo a cosa serve parlare
se tutto questo non serve a cambiare
nemmeno un'ora della tua storia
della tua attesa triste e solitaria.

Vorrei parlarti della mia rabbia
e dei miei sogni che stringo fra i denti
della coscienza che ho contrattato
per un pezzo di pane e un po' di fiato.
Scorre veloce la progressione,
questa è la civiltà della ragione.
Cambiano gli usi della sua gloria,
e avanti un altro, comincia un'altra storia.

Vorrei parlarti...(si ripete sfumando)


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org