Language   

Padroni ci volete spaventare

Franco Rusnati
Language: Italian



Padroni ci volete spaventare
creando crisi pur di non mollare;
questa è una vecchia storia, nessuno più la beve,
voi siete la rovina da ‘stu paese.
questa è una vecchia storia, nessuno più la beve,
voi siete la rovina da ‘stu paese.

Ormai anche tra noi è maturato
ci siam formati un solo sindacato;
è una lotta di classe contro gli sfruttatori
uniti vanno avanti i lavoratori.
è una lotta di classe contro gli sfruttatori
uniti vanno avanti i lavoratori.

Le frottole che avete raccontato
è merce che ormai non fa più mercato;
noi siam lavoratori di forgia e fonderia
voi siete chi rovina l’economia.
noi siam lavoratori di forgia e fonderia
voi siete chi rovina l’economia.

Striscioni e cartelloni son preparati
campane e campanacci ben ‘cordati;
siam tutti in prima fila impazzir noi vi faremo
‘n minuto in più di voi resisteremo.
siam tutti in prima fila impazzir noi vi faremo
‘n minuto in più di voi resisteremo.

E adesso che incomincia la battaglia
per estirpare tutta ‘sta marmaglia;
noi non vogliamo guerre, né croci né onori
voglion sol cose giuste i lavoratori.
noi non vogliamo guerre, né croci né onori
voglion sol cose giuste i lavoratori.

Noi non vogliamo guerre né croci né onori
voglion sol cose giuste i lavoratori.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org