Language   

La Garibaldi [o L’Osoppo] è nel bosco

Anonymous
Languages: Italian, Friulian



I partigian sui monti aspettan già
da tanti mesi il bello che giungerà,
or che le verdi foglie stan per venir,
i loro cuori scordan ogni patir…

Vieni, la “Garibaldi” [l’“Osoppo”] è nel bosco
la Brigata [le Brigate] conosco
vuoi conoscerla tu?
[e non siamo bessôi] (1)

Vieni, un fienile t’accoglie,
un bel letto di foglie,
ci son pure i pedoi… (2)

Quassù fra gli alberi
son ben piazzati i “bren”, (3)
mitraglie rapide
con l’aggiunta di “sten”… (4)

Vieni, lascia stare l’amata [fantata] (5)
per la Patria adorata
fa qualcosa anche tu…!

Vieni, che di nazi-fascisti
noi farem repulisti,
e ci servi anche tu.

“Plui tost di stà in citàt
in chei bars a fa il gagà
no ese miòr basoàl,
che tu vegnis su ca”. (6)

Vieni, la “Garibaldi” [l’“Osoppo”] è nel bosco
la Brigata [le Brigate] conosco
vuoi conoscerla tu?
[e non siamo bessôi]
Note:

(1) - bessôi: soli
(2) - pedoi: pidocchi (fa rima e dà senso al precedente bessôi)
(3) - Bren: storica mitragliatrice leggera di costruzione britannica
(4) - Sten: storico mitra a canna corta, anch'esso di fabbricazione inglese
(5) - fantata: fidanzata
(6) - "Piuttosto che stare in città in quei bar a fare lo scemo, non è meglio, imbecille, che tu venga quassù (a combattere)?!?" (tentativo di traduzione a senso).



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org