Lingua   

Miniè dell'Elba datemi respiro

anonimo
Lingua: Italiano (Toscano Elbano)



Miniè dell'Elba datemi respiro
ché un so più manco più di camminare
o d'andà più colla mia bella in giro

Ché un so più se si stà di giorno o notte,
se piove se cè il sole o soffia il vento,
se le pietanze le son crude o cotte.

Si và da Capoliveri e la mina
la scoppia con flagore e scote l'aria
tremando nella polve co ruina

E noi come fantasimi al lavoro
pe quatro sordi che ci dà il padrone
nelle su ville affoga nel su oro.

Chè noi si cava fora il rosso fero
e il sangue e li pulmoni ci corompe
e giovine ben presto mi sottero.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org