Lingua   

Viva la Pace

Cantacronache
Lingua: Italiano



Ho sentito giù al mercato
che un accordo s'è firmato
stamattina:
eccellenze, presidenti
han brindato sorridenti
glicerina.

Bombe, missili, cannoni
prolusioni in quantità,
il tutto per difendere la nostra civiltà.

Con un bel ragionamento
quelle teste di cemento
hanno detto:
se la pace vuoi godere,
tante bombe devi avere
nel cassetto.

Bombe, missili, cannoni
petizioni in quantità,
il tutto per difendere la nostra civiltà.

Tutti sono per la pace,
non c'è uno che gli piace
questa guerra;
a sentirli tutti buoni,
agnellini, paciocconi,
terra terra.

Bombe, missili, cannoni
condizioni in quantità,
il tutto per difendere la nostra civiltà.

Poi sui cinque continenti
fan la corsa agli armamenti
coi mercanti:
alle Camere divagano,
ma le armi te le pagano
in contanti.

Bombe, missili, cannoni
decisioni in quantità,
il tutto per difendere la nostra civiltà.

Questi capi venerabili
circondati di notabili
e di spie,
che discorrono con grosse
espressioni, chiose, glosse,
omelìe.

Bombe, missili, cannoni
orazioni in quantità,
il tutto per difendere la nostra civiltà.

Io li credo e benedico,
ma un sospetto, ve lo dico,
mi costerna:
che la pace tanto pia
di costoro poi non sia
quella Eterna.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org