Lingua   

A Fausto e Iaio

Santo Catanuto
Lingua: Italiano



È sempre un po'...
È stato così, ché da sempre
la gente è morta sulle strade
in cerca di qualcosa,
qualcosa di più...
E sempre un po'...
E sempre un po' di più...
E sempre un po'...
È sempre un po' diverso
morire a vent'anni
proprio così...
Avere nella testa una meta prefissata
e intanto ridere, lavorare,
non sapere cosa fare...
E sempre un po'...
È stato così:
compagni morti sulle strade,
e sempre un po'...
Fiori, bandiere nostre, funerali,
e sempre un po'...
Si gioca una partita
senza conoscere ancora
qual è la via d'uscita,
ancora un po'...
E c'è chi gioca all'avventura
e chi coltiva la paura,
è sempre un po'...
E c'è qualcosa che piano piano avanza
ma non si sa cos'è che avanza
ma non si sa cos'è che avanza
il nemico c'è, è là
ma non sai dov'è,
probabilmente si nasconde dietro te
o forse si nasconde dentro te,
ancora un po'...
e sempre un po'...
e i compagni cadono giù,
io non ne posso più, anche se da sempre
la gente è morta sulla strada
in cerca di qualcosa.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org