Lingua   

Balmafol è un’alta cima

anonimo
Lingua: Italiano



Balmafol è un’alta cima
gloria nostra partigian
c’è la morte a noi vicina
ma il nemico non temiam

L’otto luglio di mattina
c’è l’allarme alla sezion
il nemico si avvicina
ognun corre in postazion

Già si vedon da lontano
circospetti nel salir
son fascisti e vanno piano
si conoscon nel vestir

La battaglia si scatena
furibonda e dura ognor
per i fascisti - ohimé che pena
già gli trema in petto il cuor

Canta a morte la mitraglia
giù i macigni a rotolon
dagli addosso a ’sta gentaglia
trema tutto il gran vallon

I fascisti sbaragliati
già si vedono a scappar
son malconci e malmenati
più non vè per loro ripar

Fanno salti da campioni
ma ogni sforzo è loro invan
perdon fino i pantaloni
pur di giunger lesti al pian

Ci son morti dappertutto
e feriti in quantità
per i fascisti è un gran lutto
han perdù la dignità

Escon tosto gli aquilotti
dalle loro postazion
sono fieri giovanotti
han battuto i fanfaron
sono fieri giovanotti
han battuto i fanfaron

Balmafol è un’alta cima
gloria nostra partigian
c’è la morte a noi vicina
ma il nemico non temiam


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org