Language   

Stefano Rosso: Libertà ... scusate se è poco

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Italian


Related Songs

Per male che gli vada
(Stefano Rosso)
Colpo di stato
(Stefano Rosso)
Bologna '77
(Stefano Rosso)


(1978)
di Stefano Rosso
Album :..E Allora Senti Cosa Fò

Stefano Rosso nel 1978
Libertà
Tutta curva e stanca
Quando passi non ti riconosco più

Libertà
Hai la faccia stanca
E i miei sogni li hai lasciati dentro a un bar
O all'osteria sbocciati all'ombra del frascati
Con quelli nati con la mamma e con papà

Libertà
Son più di vent'anni
Che nei panni di straccione me ne vo
E coi ragazzi come me solo questioni
Mentre i capoccia dividevano i milioni

Libertà
Io ti ho dato tutto
Anche i testi e la mia voglia di cantar
Pensare che volevo fare il violinista
E mi ritrovo a far canzoni da estremista

Libertà
M'hai fregato bene
E coi testi di me stesso eccomi qua
E con la scusa della crisi e del consumo
Qui ci amministrano le nascite ed il fumo

Libertà
T'ho voluto bene
Ed insieme a te volò la bella età
Ma poi ti dissi : Amica sei condizionata
Da quella volta bella mia ti sei negata

Libertà
Come sei invecchiata
Quando passi non ti riconosco più
Libertà come sei cambiata
Quasi quasi penso che non eri tu.

Contributed by adriana - 2012/10/25 - 18:49



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org