Lingua   

Sirene

Banco Del Mutuo Soccorso
Lingua: Italiano



Sirene, Sirene, Sirene, sì, sì, Sirene
che code lunghe, che corpi lucenti
che trappole strane, che storie indecenti. ‎
Sirene.‎

Non basta dire basta, non basta più ‎
bisogna avere il cuore impermeabile.
Attenti a scivolare su questo mare ‎
c'è da restare asciutti, a singhiozzare.‎

Da quale parte stai? Ma chi lo sa! ‎
E quale parte fai, per sopravvivere?
Ed io contro di te, e tu contro di lui ‎
e lui contro di noi e allora tutti contro, tutti contro.‎

Sirene, Sirene, Sirene, si, si, Sirene ‎
Sirene, Sirene, ma quante Sirene, ‎
che code lunghe, che corpi lucenti
lingue gonfie, parole avvolgenti
trappole strane, che storie indecenti.‎

Siamo di razza buona e benedetta
abbiamo braccia e testa che vanno in fretta.
Avanti popolo, alla ricotta! ‎
Che la bandiera è una pagnotta, una pagnotta!‎

Il Padre Bianco dice “Chi se ne frega,‎
contraccettivi e stupri, basta che prega!
Bambini di Calcutta o Quarto Mondo, ‎
se avrete culo arriverete in fondo, in fondo”‎

Sirene, Sirene, Sirene, si, si, Sirene
Sirene, Sirene, sempre Sirene
che code lunghe, che corpi lucenti
trappole strane, storie indecenti

Noi siamo fuori, noi siamo innocenti...
però, ad occhi aperti, non so se mi assolvo‎

Sirene, Sirene, sempre Sirene, ‎
che code lunghe, che corpi lucenti
sacchi di sabbia, storie indecenti

Noi siamo fuori, noi siamo innocenti
Sirene, Sirene, sempre Sirene
Il cuore vi aspetta, è pronto coi denti. ‎


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org