Language   

Lugano Addio

Ivan Graziani
Language: Italian



Le scarpe da tennis bianche e blu
seni pesanti e labbra rosse
e la giacca a vento

Oh, Marta io ti ricordo così
il tuo sorriso i tuoi capelli
fermi come il lago

Lugano addio cantavi
mentre la mano mi tenevi
canta con me tu mi dicevi
ed io cantavo
di un posto che
non avevo visto mai

Tu tu mi parlavi di frontiere
di finanzieri e contrabbando
mi scaldavo ai tuoi racconti

E "mio padre sì" tu mi dicevi
"quassù in montagna ha combattuto"
poi del mio mi domandavi

Ed io pensavo a casa
mio padre fermo sulla spiaggia
le reti al sole
i pescherecci in alto mare
conchiglie e stelle
le bestemmie e il suo dolore

Oh, Marta io ti ricordo così
il tuo sorriso i tuoi capelli
fermi come il lago

Lugano addio cantavi
mentre la mano mi tenevi
addio cantavi
e non per falsa ingenuità
tu ci credevi
e adesso anch'io che sono qua

Oh, Marta mia addio ti ricordo così
il tuo sorriso i tuoi capelli
fermi come il lago


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org