Lingua   

L'aristocratica

Sine Frontera
Lingua: Italiano (Emiliano Modenese)



Nel Gran conflitto del 15-18
Da quel balcone
Qualcuno ha detto
Figli del re, popolo italiano
Dateci i figli e vi daremo il grano
Vincere, vincere vinceremo!
E al vostro ritorno la terra vi daremo
E cume al solit is’la mes in dal cul
Perchè la terra i l’ha data a nisun
E ghè chi ha pers anca tri fioi
Par ricumpensa i gà dat gnanca i fasoi
Scherzi da prete, da cani e da re
E coi fascisti siamo al ’43:
"Italiani, camerati, fasci di partito...
Chi vi parla è il duce benito...
Vincere, vincere vinceremo!
E al vostro ritorno lo stato vi daremo

E cume al solit is’la mes in dal cùl
Perchè dalla guerra è turna indrè nisùn
E quei càg leva cavada a dismengà
Ades is cata i fascisti ancora in cà
Che cume al solit is’la mes in dal cùl
Con le promesse d’an lavor sicùr
Ma prima o poi ad’ vedrè c’la cambiarà
E la giustizia trionferà !


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org