Language   

Trading With The Enemy

David Rovics
Language: English

List of versions


Related Songs

I Won’t Be a Slave
(Anonymous)
Riot Dog
(David Rovics)
Candle For Durruti
(Al Grierson)


[2001]
Lyrics & Music by David Rovics
Da/From "Living In These Times"
David Rovics' Official Website
times
I saw her in the city center
With a thermos full of coffee
Making the local brew
On a street called Salvador Allende
I gave her a peso and took a sip
And sat beneath a palm tree
It's so easy to be a criminal..
When you're trading with the enemy.

I sat down on a park bench
Beside a statue of John Lennon
And as I watch the children dancing
It's so easy to imagine
A world without borders
Here, so close to Miami
As I smoke a Cigarro Popular
Once more trading with the enemy.

Biking down a country road
Only one of many others
The people call me compañero
And greet me as their brother
One man has a basket full of mangoes
And I'm sure Jesse would agree
With each bite I undermine my country
By trading with the enemy..

Watch the oxen pull the carriage
And the organic farms abound
All the fertilizer's gone
But there are other ways to feed the ground
Inspiring the world
With the strength of creativity
See the past and future come together..
Trading with the enemy.

At night the salsa's blaring
The finest guava juice is flowing
Black, brown and white
So many healthy faces glowing
To experience this society
The danger's plain to see
I might learn something important
By trading with the enemy.

And I just want to tell you
That the enemy's so lovely
Such a proud and beautiful people
From the mountains to the sea
From the clinics to the schoolyards
Che Guevara to Marti
We have only our chains to lose
From trading with the enemy.

Contributed by giorgio - 2010/4/14 - 08:12



Language: Italian

Traduzione in Italiano
La vidi nel centro città
con un thermos pieno di caffè
facendo l'infuso l'ocale
su una strada chiamata Salvador Allende
le diedi un peso e presi un sorso
e mi sedetti sotto un albero di palma
è così facile essere un criminale
quando stai commerciando con il nemico.

Mi sedetti giù su una panca del parco
vicino a una statua di John Lennon
e come guardo i bambini danzare
è così facile immaginare
un mondo senza confini
qui, così vicino a Miami
come fumo una Cigarro Popular
ancora una volta commerciando con il nemico.

Andando in bici per una strada di campagna
solo una tra le tante
le persone mi chiamano companero
e mi salutano come loro fratello
un uomo ha un cesto pieno di manghi
e sono sicuro che Jesse sarebbe d'accordo
Con ogni morso indebolisco il mio Paese
commerciando con il nemico.

Guardo i buoi tirare il carro
e le fattorie organiche abbondano
tutti i fertilizzanti andati
ma ci sono altri modi di nutrire il terreno
ispirando il mondo
con la forza della creatività
vedo il passato e il futuro venire insieme
commerciando con il nemico.

La notte la salsa è a tutto volume
il succo guava più buono sta scorrendo
nero, marrone e bianco
così tanti volti sani raggianti
a conoscere questa società
il pericolo è chiaro da vedere
potrei imparare qualcosa di importante
commerciando con il nemico.

E voglio solo dirti
che il nemico è così amabile
gente così orgogliosa e bella
dalle montagne al mare
dalle cliniche ai cortili delle scuole
Che Guevara a Marti
abbiamo solo le nostre catene da perdere
commerciando con il nemico.

Contributed by Federica - 2011/10/11 - 22:14



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org