Lingua   

Renzino

Casa del Vento
Lingua: Italiano



Edoardo ancora non dorme
Per la colpa che gli hanno dato
Per lo scontro al dopolavoro
Per l'eccidio l'hanno incolpato.

Prese il nome di un vecchio paese
Lo chiamavano tutti Renzino
Dove cominciò la resistenza
Per lottare da clandestino.
Nel paese volevano fare
Un'azione dimostrativa
Disarmare quattro soldati
Far vedere che la lotta era viva.

I soldati fecero reazione
Coi coltelli e con le pistole
Tre di loro rimasero a terra
Mentre uno riuscì a scappare.
Sessant'anni che ancora non dormi
Per la colpa che ti hanno dato
Verrà il giorno in cui potrai dormire
Per la lotta che hai combattuto.

Dieci giorni passarono ancora
E i soldati se ne erano andati
Tutti quanti tornarono a casa
Pensando di essersi risparmiati.
Ma il mattino di San Pietro e Paolo
Arrivarono in tutta la valle
San Pancrazio, la Cornia, Solaia
Mentre in alto Civitella bruciava.

Sessant'anni che ancora non dormi
Per la colpa che ti hanno dato
Verrà il giorno in cui potrai dormire
Per la lotta che hai combattuto.
Cosa c'entra lo scontro in paese
Se i tedeschi arrivarono ovunque
Ad uccidere con tanta follia
Dove non c'era alcuna ragione.

Sessant'anni che ancora non dormi
Per la colpa che ti hanno dato
Verrà il giorno in cui potrai dormire
Per la lotta che hai combattuto.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org