Language   

La canzone del Pinelli

Gildo dei Fantardi
Language: Italian



Questa è una storia che tutti
avete letto o sentita
qualcuno volle a Milano
ad altri toglier la vita

Sedici furono i morti
a scender giù nella tomba
ma nessuno ha saputo
perché è scoppiata la bomba.

Gli arresti furon parecchi
uno soltanto però
fra tutti gli altri fermati
dal quarto piano volò.

Sembra che un soffio di vento
o qualche cosa di più
abbian sospinto il Pinelli
precipitandolo giù.

Ora il suo corpo straziato
sporca di sangue la strada
e gli altri sedici morti
rigidi sono nella bara.

Bello sarebbe sapere
come è successo e perché
ma un fatto è certo
non si è buttato da sé.

Fosse colpevole o meno
questo nessuno lo sa
certo vorremmo anche noi
conoscere la verità.

Era un anarchico e questo
bastò per farlo arrestare
non disse niente o ben poco
ora non può più parlare.

Chi vive scorda chi muore
se non ha colpa di ciò
ma chi assassina i fratelli
certo scordarlo non può.

La storia non è finita
il tempo scorre pian piano
ma noi vorremmo sapere
chi uccise un giorno a Milano.

La storia non è finita
il tempo scorre pian piano
ma noi vorremmo sapere
chi uccise un giorno a Milano.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org