Language   

Migranti

Marmaja
Language: Italian



Ci sono giorni passati a inventare
tutte le lune disperse nel mare
ci sono venti che spingono lontano
ed altri ancora che tengono la mano

siamo migranti di terra e di mare
viviamo il giorno come storie da cantare
ad ogni incontro incontrare noi stessi
trovare il ritmo dei nostri passi
che sotto il cielo qualcuno guiderà
senza una sosta per sempre più in là

Ci sono notti passate a guardare
tutte le stelle dal cielo ed il mare
tutte le distanze che sembrano infinite
tutte le facce ascoltate, volute

siamo migranti di terra e di mare
viviamo il giorno come storie da cantare
ad ogni incontro incontrare noi stessi
trovare il ritmo dei nostri passi
ci sono mari e mari di persone
che aspetteremo fermi alla stazione

soldi promesse e volti rubati
giorni rincorsi e sogni pagati
viaggi promesse e vite da dare
strade racconti e raccolti nel mare


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org