Lingua   

Battipaglia

Franco Trincale



Battipaglia nove aprile
tutti in piazza sono scesi
rossi, bianchi, d'ogni colore
per difendere il lavoro.

Come sempre li padroni
la sbirraglia hanno mandato
con i mitra caricati
come ad Avola e Viareggio.

Chista è storia di oggi
storia di povera gente
ammazzata come cani
per difendere lu pani.

Nella terra di Campania
dove Cristo s'è fermato
scorre il sangue nella strada
della gente più sfruttata.

Carmine si chiamava
lu guaglione assassinata
e Teresa la maestra
che lu core ci hanno squarciatu.

E la storia si ripete
come sempre c'è l'inchiesta
gli assassini restan fuori
e i poveri in galera.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org