Language   

Gli angoli del mondo

Goran Kuzminac
Language: Italian

Watch Video


Goran Kuzminac, Gli angoli del mondo


Search more videos on Youtube

Related Songs

Lettera a casa d'un cosmonauta russo
(Goran Kuzminac)
Senza voce
(Goran Kuzminac)


[1999]
Testo di Sergio Contin
Musica di Goran Kuzminac
Dal CD - Goran Kuzminac - "Gli Angoli del Mondo"

Goran Kuzminac.
Goran Kuzminac.
Sono orfani di cuore, mercenari del rumore
Arrivati da lontano, arrivisti senza meta
E sono padri di nessuno che nessuno vuole figli
Non accettano consigli, brutte copie di Caino.

Sono magri da vicino, hanno chiodi nelle mani
A mentire sono bravi, perchè abbaiano da cani
E sono ganci sulle travi, non conoscono pietà...
Sono nati da una donna, senza nome e senza età.

Marinaio bel marinaio
Tira fuori i bambini dal mare
Ogni lacrima diventerà... un'onda
Dagli una mano non sanno nuotare....
Marinaio dal ciuffo biondo
Un pesce li vuole mangiare
Tienili in braccio non farli cadere
Chissà... quanti ne riesci a salvare.

Hanno l'alito cattivo, perchè mettono paura
Impugnare la pistola, è soltanto un'avventura
e danno pugni volentieri, contro gli angoli del mondo
Nelle liti sono i primi, ad andare fino in fondo.

Sanno fare solo i furbi, nelle vene c'è liquore
E non vogliono dormire, perchè vendono dolore
Non ascoltano ragione, sanno solo bestemmiare
E s'incazzano davvero, quando sentono cantare

Marinaio bel marinaio
Tira fuori i bambini dal mare
Ogni lacrima diventerà... un'onda
Dagli una mano non sanno nuotare
Marinaio dal ciuffo biondo
Un pesce li vuole mangiare
Tienili in braccio non farli cadere
Chissà quanti ne riesci a salvare.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org