Lingua   

Tienanmen

Paolo Carta
Lingua: Italiano



Era un ragazzino ma sembrava un gigante
quando il carroarmato con le mani fermò
gli si fece incontro col sorriso invitante
poi divenne serio ed il tempo fermò
e la storia si fermò
e in quella piazza irraggiungibile
hanno ballato per un giorno gli eroi
hanno nuotato nelle lacrime
e sanguinato con il senno di poi
e per miracolo ci han fatto vivere,
noi che siamo inutili ormai,
noi che siam logici,
fin troppo cinici,
non dovremmo scordare mai
quel che c'è stato a Tienanmen...

oggi la sua foto è proprio in tutti i giornali,
la guardiamo appena e la buttiamo già via:
non è colpa nostra, siamo solo maiali,
gente che ha perduto dignità e fantasia,
dignità e fantasia.......
ma in quella piazza irraggiungibile


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org