Language   

Al di là degli alberi

Casa del Vento
Language: Italian



Un giorno d'estate
Arrivò un temporale
Bussò alla mia porta
Portando la guerra.

Poi la mia casa
Divenne prigione
Interno cammino
Per tutto il dolore.

È qui che rivedo
Il suo dolce sorriso
Le risa e le voci
La sua primavera.

Dietro quegli alberi
Si vede il mare
C'è ancora il canto
Del suo giocare.

È per questo che andrò
Al di là di quegli alberi
Per pulirlo dal fango
Per salvare il suo nome.

Pensa alla gioia
I capelli al vento
Le grida di un figlio
Che corre contento.

Pensa alla madre
Che partorisce
Pensa alla vita
Che non ritorna.

Cammina ancora
Non ti fermare
Porta la voce
A raccontare.

In ogni luogo
Con la dignità
Cammina cammina
Per la verità.

Lo hanno portato via
Come l'acqua di un fiume
Ricoperto di fango
Han macchiato il suo nome.

È per questo che andrò
Al di là di quegli alberi
Per pulirlo dal fango
Per salvare il suo nome.

Ogni 20 del mese
A trovare il tuo amore
A portare da bere
Al tuo piccolo fiore.

E che gli uomini sappiano
Della differenza
Tra una mano che offende
E la resistenza.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org