Language   

I bombardamenti

Franco Trincale
Language: Sicilian


Related Songs

Il ponte sullo stretto (Qua si campa… Ed è già tantu!)
(Otello Profazio)
La Canzone di Misa
(Contratto Sociale GNU Folk)
Why
(Daleka Obala)


[1999]
Domenica di Pasqua non c'è Padreterno
nel Kossovo in Serbia c'è l'inferno
e non c'è l'ulivo Pasqua non c'è pace
il mondo a ferro e fuoco è nella brace
dal cielo piove grandine di fuoco
non c'è serenità né pace e loco
e noi in televisione indifferenti
guardiam la guerra come fosse un gioco

Ma nel vedere ancor bombardamenti
si sveglia la coscienza a poco a poco
e sussuriamo che son disumani
quei bombardamenti americani
mentre il telegiornale fa vedere
cinquanta morti arsi nel traforo
c'è chi non ha la sete del sapere
dei morti in autostrada e nel lavoro

In questo paradiso della Nato
che la Yugoslavia ha bombardato
ed io triste chiedo amareggiato
e alfine a me stesso io rispondo
l'Italia dei D'Alema e della Nato
bombarda e si accaparra un po' di mondo
espande il territorio e della gente
alfine gliene importa poco e niente

Domenica di Pasqua sofferente
il papa chiede e Clinton non ci sente
poiché i guerrafondai quei briganti
adorano i missili per santi
e fanno i cordoni umanitari
per piazzare i loro armamentari
agli angeli custodi della terra

Io grido il mio disprezzo più profondo
contro questi signori della guerra
io grido insieme ai popoli del mondo
un grido onesto forte e tenace
per dire no! alla guerra e si! alla pace.

Contributed by Riccardo Venturi



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org