Lingua   

Signor censore

Edoardo Bennato
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Stop America
(Edoardo Bennato)
Grande Sud
(Eugenio Bennato)
Ninco Nanco
(Eugenio Bennato)


[1975]
Testo e musica di Edoardo Bennato
Lyrics and music by Edoardo Bennato
Album: "Io che non sono l'imperatore"
imperatore

"In Signor Censore affronto il tema della censura sottile, quella che censura senza nemmeno dirtelo. Nei miei testi ci sono ironia e provocazione, mai le parolacce perché mi danno fastidio istintivamente. In questa canzone mi rivolgo ai censori che creano ghetti e poi li circondano di mura. Vedi Secondigliano..." - Edoardo Bennato
Signor Censore,
Che fai lezioni di morale
Tu che hai l'appalto
Per separare il bene e il male,
Sei tu che dici
quello che si deve e non si deve dire

Signor Censore,
Nessuno ormai ti fermerà
E tu cancelli
In nome della libertà,
la tua crociata
Per il bene dell'umanità

Signor Censore,
Da chi ricevi le istruzioni
Per compilare
Gli elenchi dei cattivi e buoni?
Lo so, è un segreto
Lo so che non me lo puoi dire

Signor Censore,
Ma quello che nessuno sa
È che sei tu quello
Che ci disegna le città,
E poi ogni tanto
Cancella quello che non gli va

Signor Censore,
Tu stai facendo un bel lavoro,
Disegni case,
Strade e piazze a tuo piacere,
Prima fai un ghetto,
Poi lo nascondi con un muro

E mentre il ghetto
Si continua ad allargare,
Signor Censore,
Tu passi il tempo a cancellare
Le frasi sconce
E qualche nudo un pò volgare

Signor Censore,
Tu stai facendo un bel lavoro
La tua teoria
È che il silenzio è d'oro,
Prima fai un ghetto,
Poi lo nascondi con un muro

E cosí mentre la gente
Continua ad emigrare,
Tu sfogli i libri
E passi il tempo a cancellare
Le frasi sconce,
E qualche nudo un pò volgare...

inviata da daniela -k.d.- - 23/7/2009 - 23:07



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org