Acque Luride Oscure

Antiwar songs by Acque Luride Oscure

FB: Acque Luride Oscure

Acque Luride Oscure non nasce come un preciso progetto musicale, ma prende forma nel contesto della periferia siciliana, nel "lontano" 2003, dalla voglia di due ragazzi, Vincenzo Politi (Vinz Cypher) ed Eugenio Gagliano (Detroid Mc), di far qualcosa di diverso, che ci distinguesse dalla massificazione che inesorabilmente colpiva i nostri coetanei.
Di quel periodo resta poco,dato che non c'era ancora youtube e registrare era un impresa più che ardua. Col passare del tempo parecchie cose hanno subito dei cambiamenti: Vinz si trasferisce a Catania, dove fa parte
per un paio d'anni della 51 Crew e affina il suo modo di rappare in quella fucina di freestyle che viene detta Squib, Detroid, per esigenze personali, si dedica più al lavoro che al rap, e Aceto, aggiuntosi nel corso degli anni alla crew, comincia a percepire il feeling col beatmaking.
Dopo anni di gavetta e silenzio, esce finalmente "2008: Odissea nello Scazzo" lavoro che, pur mostrando alcuni limiti, dalla registrazione alla stesura dei testi, ci porta comunque attenzione e critiche positive.
Nel 2009 è la volta di "Ci Scassava la Minchia Cercare un Titolo Vol.1", album free-download su Hano.it, in cui collaboriamo
con diversi amici, tra cui L'Elfo, Rasasawa Sound Kru e Dinastia.
Il suono casalingo e la forte caratterizzazione sociale dei testi ottengono un buon riscontro, soprattutto in pezzi quali "Studio Aperto", "Malura" e "Suono Underground", totalizzando qualche migliaio di download.
Nel 2011 arrivano anche le partecipazioni di Vinz alle finali nazionali del "Tecniche Perfette" (esperienza ripetuta anche l'anno successivo),
e quella di Aceto al "King of Beat" (esperienza ripetuta anche l'anno successivo).
il 2011 è anche l'anno di "C.S.L.M. Vol.2", primo lavoro "ufficiale" (non paghiamo la SIAE) della crew, che si caratterizza per un rap più orientato sulla sfera del personale, oltrechè per i numerosi feat. presenti all'interno del disco,tra i quali Hyst su "Spaccacuore" e Lord Madness su "Bombe nel cervello".
Il disco è freedownload, ma anche richiedibile in copia fisica tramite la pagina facebook, 5 sacchi il prezzo.
Presto fuori nuovi lavori, STAY TUNED!