Masao Ohki

Canzoni contro la guerra di Masao Ohki

Masao Ohki

Il compositore giapponese Masao Ohki nacque il 3 ottobre 1901 a Iwata. A suo padre, insegnante al liceo femminile, piaceva suonare lo Shakuhachi [flauto giapponese di bambù a 5 o 7 fori] e anche Ohki suonò fin dalla sua infanzia tale strumento che ebbe una notevole influenza sulla sua musica.
Studiò chimica a Osaka e poi lavorò come ingegnere a Tokyo dal 1921, continuando i suoi studi musicali nel suo tempo libero. Lasciò il suo lavoro e si trasferì a Ueda, nel Giappone centrale, per insegnare in una scuola femminile. Fu qui che decise di dedicare la sua vita alla scrittura di musica orchestrale. Ritornò a Tokyo, lavorò part-time e studiò musica con Giichi Ishikawa (che aveva studiato in California).
Attratto dalla musica di Beethoven, Mussorgsky e Ciajkovskij, iniziò a dirigere la propria musica negli anni '30 e vinse il primo premio nel concorso Weingartner nel 1939 con “Five Fairy Tales” (1934) e” Idea of the Night “ (1937), in cui tentò un'orchestrazione di musica Shakuhachi.
Uno dei maggiori successi di Ohki è la Sinfonia di Hiroshima completata nel 1953, dedicata alla tragedia del bombardamento atomico, e successivamente ribattezzata Sinfonia n. 5. Fu registrata a Naxos nel 2006, insieme alla sua “Rapsodia giapponese” del 1938.
Masao Ohki morì di cancro il 18 aprile 1971. La sua ultima opera fu la sua sesta sinfonia (Vietnam) del 1970, dedicata ai vietnamiti che combatterono contro l'America imperialista.

da http://www.mvdaily.com/articles/o/m/ma...