Kranio

Canzoni contro la guerra di Kranio

Il gruppo in questione (composto da Giuseppe alla voce e alla batteria, Alessandro al basso, Francesco alla chitarra e Christian alla voce) si forma circa un anno fa in una piccola realta' paesana (Molinara) in provincia di Benevento. La prima cosa in assoluto da dire e' che si tratta di un gruppo molto giovane, non solo a livello di formazione ma anche di eta': dei quattro componenti infatti, due non hanno ancora 18 anni, e gli altri due li hanno compiuti da poco. Ma qual e' l'esigenza di questo gruppo e soprattutto perche' questo gruppo nasce?
Il titolo dell'album, Monotonia, dice un bel po'. I Kranio si definiscono di solito "l'alternativa all'alternativa del fortore (la zona montanara della provincia di BN)" in quanto in quanto la musica che di solito ascolta la gente del posto (giovani lavoratori o universitari a tempo perso bigotti e reazionari) e' la dance music, o in alternativa (se il giovane in questione e' un po' piu' aperto) il rock italiano, oppure ancora (se il giovane si dice comunista o alternativo) il folk e la musica popolare.
Musicalmente parlando, insomma, non vi e' un'apertura mentale tale da poter concepire generi diversi da quelli sopracitati.
Influenzati da gruppi quali Peggio Punx, Infamia e Nerorgasmo, i nostri ragazzuoli propongono un anarcopunk che, ci tengono a precisare, non e' tanto riscontrabile nei testi quanto nella loro vita quotidiana. Politicamente si rifanno a Bakunin e all'anarcocomunismo in generale.
www.puNk4free.org