Caravane De Ville

Canzoni contro la guerra di Caravane De Ville
MusicBrainzMusicBrainz DiscogsDiscogs Italia Italia


Caravane De VilleDal sito ufficiale www.caravanedeville.com

La Carovana parte nel 2001.
A bordo ci sono Giovanni Rubbiani (già chitarrista e compositore dei Modena City Ramblers), Sara Piolanti (cantantessa forlivese di formazione blues) e altri cinque musicisti emiliani.
L'idea è quella di creare una musica meticcia del terzo millennio, un punto d'incontro dove far convergere
il calore delle voci blues
i suoni etnici che attraversano il mediterraneo
le ballate acustiche
i violoncelli classici e le pedaliere
le storie di città
i bidoni
gli amplificatori rock.

Il primo risultato di quest'incontro è "Metropolis", CD d'esordio della band. Uscito nel novembre 2001 per l'etichetta Mescal, prodotto da Arcangelo Kaba Cavazzuti, il disco è un viaggio attraverso l'epica delle città, le sue storie e i suoi personaggi. Nella track list compaiono pezzi di ispirazione newyorkese (Porte dell'Ovest, Serenata di New York), ritratti di strada (Vecchio Bernie, Mister Paco, Il re), canzoni d'amore e viaggio, più una rivisitazione da Tom Waits (Clap hands). Al disco fa seguito l'attività live, circa 80 concerti in giro per l'Italia tra il 2002 e il 2003.

Durante l'estate 2003 il secondo CD "Casbah" comincia a prendere forma. I Caravane lavorano sotto la produzione artistica di Josh Sanfelici, già bassista di Mau Mau e Fratelli di soledad, e stringono collaborazioni con alcuni musicisti dell'area maghrebina.
L'album esce a marzo 2004 su etichetta CYC, preceduto dal singolo Hanabel.

La formazione
Sara Piolanti - voce
Daniela Savoldi - violoncello
Giovanni Rubbiani - chitarra acustica
Erik Montanari - chitarra elettrica
Nicola Bonacini - basso
Marco Rutelli - percussioni
Michele Mazzieri - batteria