Lingua   
Lista semplice
Mostra filtri
Lingua
Percorso
Data

Prima del 2018-4-3

Rimuovi tutti i filtri
Video!

Le petit prince

Album Vent Debout - 2016

Canzone ispirata al Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry, autentico caposaldo della cultura francese. La canzone viene insegnata alle elementari insieme a classici della canzone francese che però non sembrerebbero molto adatti ai bambini, tipo Mon amie la rose...
Un petit prince dans la tête
(continua)
inviata da Valentina e Lorenzo 3/4/2018 - 22:24
Video!

Tresette con il morto

2010
Agit-prop
Terzo suono di sirena
(continua)
inviata da Dq82 3/4/2018 - 16:51
Video!

Forse un giorno vincerà!

[1997]
Album: L'altra faccia della riviera
Da padre in figlio viene tramandata
(continua)
inviata da Dq82 3/4/2018 - 16:47
Video!

Getting Lost in Bagdad

2017
TE

“Getting lost in Bagdad” è una composizione che avevo scritto durante i miei primi anni di studio al Codarts a Rotterdam, buttata su carta di getto dopo aver visto le strazianti immagini di un bombardamento a Baghdad. La composizione era nata per sette strumenti a corda: tre violini, tre bassi elettrici ed un kemençe: come vedi mi sono già scontrato una volta con la necessità di dover scrivere per una line-up di strumenti omogenei! E forse è questa la ragione per cui il brano è piaciuto così tanto ai Samurai da chiedermi di farne una versione per loro. Visto che mi è stato assegnato il brano di chiusura del disco ho pensato a che cosa avrebbe potuto chiudere perfettamente il disco “TE” e mi sono lasciato ispirare nella produzione di questo pezzo da brani come Beirut di Ibrahim Maalouf, dall’elettronica glitch di Aphex Twin e dal suono del disco 22 a Billion di Bon Iver. Ho provato... (continua)
Strumentale
inviata da Dq82 3/4/2018 - 16:29
Video!

Gegen den Krieg

Zülfü Livaneli ha inciso nel 1988 all'interno del suo disco "Gökyüzü Herkesindir" il brano "Hitler'e" ovvero la versione turca di "General, dein Tank"
HITLER'E
(continua)
inviata da Flavio Poltronieri 3/4/2018 - 12:44
Downloadable!

Canzone d'Albania

Si trova in un articolo firmato all'inizio da "cna" e alla fine di Gjergj Thanasi, che riproduciamo in quanto spiega diffusamente l'origine della canzone inserito nel contesto storico. [RV]

Një këngë italiane për Luftën e Vlorës 1920
January 11, 2018

Refreni i këngës (poezisë) së Ali Asllanit: “Vlora, Vlora, Vlora, Vlora, Bjeri moj të lumtë dora “ është mjaft i njohur në Shqipëri si shprehje në art i fitores së armëve shqiptare mbi ato italiane në Luftën e Vlorës. Krahas kësaj kënge në shqip ekziston edhe një këngë tjetër në italisht me temë Luftën e Vlorës.

Rrebelimi i bersalierëve në Ankona

Kur luftimet në Vlorë dhe rreth saj kishin arritur kulmin, e majta italiane u përpoq, që ta shfrytëzonte lodhjen e popullit italian nga lufta dhe dështimet në fushë betejat në Vlorë, për të ardhur në pushtet me revolucion. Të majtët në Itali organizuan jo vetëm propagandë, greva dhe demonstrata kundra... (continua)
KËNGA E SHQIPËRISË
(continua)
inviata da Riccardo Venturi 3/4/2018 - 05:54
Video!

Il piccolo corazziere

[1953]
Testo di Renato Rascel
Sull'aria di “Mamma, mi ci vuol la fidanzata”, una canzone del 1942 interpretata da Natalino Otto e, nella versione al femminile, da Nella Colombo.
Arrangiamento di Gorni Kramer
Conduce l'orchestra Gorni Kramer e i Suoi Complessi
Mamma ti ricordi quando ero piccoletto
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 2/4/2018 - 21:24
Video!

Il capitano capotato

[2007]
Nell'album “Finchè c'è la salute”
Testo trovato qui

Una canzone sketch, un nonsense con una certa vena antimilitarista...
Cochi - Un giardiniere, stanco di potare, ha cercato di suicidarsi
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 2/4/2018 - 20:57
Video!

Una giornata particolare

Chanson italienne – Una giornata particolare – Federico Marchioro – 2015

Dans « Une Journée particulière », chanson interprétée en duo par Federico Marchioro et Luca Bassanese, un chant décharné, sec, rigoureux, dépourvu de virtuosités, mais extrêmement direct de Marchioro, la force, la présence scénique et la théâtralité innée de Bassanese, confèrent à la pièce le caractère d’une « narration civique », du récit d’une défaite collective, d’un profond sens d’appartenance, d’un rêve commun brisé.
Dans une Italie, à la conscience civique « lobotomisée » par les grands moyens de communication, devenus moyens de contrôle et d’élaboration d’une vérité à l’usage et le profit d’une toute-puissante oligarchie, d’un « Grand Frère », d’une orwelliennne mémoire, est venu le moment de célébrer dans cette « journée particulière », qui entrera dans les livres d’histoire, pour la mémoire des générations... (continua)
UNE JOURNÉE PARTICULIÈRE
(continua)
inviata da Marco Valdo M.I. 2/4/2018 - 17:11
Video!

Sentii cume la vusa la sirena

In base al link YouTube di BB vi propongo una versione "più" corretta. Buona lettura e buon divertimento, Se qualcune fosse in possesso degli accordi (anche semplificati per chitarra ... sarebbe fantastico). Segue la mia versione

Sentì come la vusa la sirena
guardì cum'è che curen i pulé
van tücc in curs Sempiun
dopu de l'Arena
perché in curs Sempiun
gh'è el me belé.
El me belé se ciama Nin Barbisa
l'è el püsse dritu che gh'è sui bastiun
l'è lü che l'ha fa föra el cap di ghisa
l'è lü che ‘l svöia i merci a la staziun.

Stanot l'è ‘nda a durmì de la so nona
in via Tassio Primo al vintidü
l'avevi truvà in cà cun 'na barbona
e mi iù sbatü föra tütt e dü.
G'han fai una spiada in stamatina
el sù l’è stai un quai giüda rucheté
l'è sta cume dagh föc a la benzina
la piaza l'era piena de pulé.

Quand sun rivada mi l'era per tera
me l'even bütà là cumpagn d'un strasc
i öcc guardaven... (continua)
R. Gatti 2/4/2018 - 13:35
Video!

Ci vorrebbe un po' di Pol Pot

[2009]
Nell'album "Scrotomanzia"

Allegra canzonaccia in puro stile Fottitutto. Pol Pot è ovviamente il dittatore cambogiano leader dei khmer rossi, noti per i loro metodi rieducativi piuttosto "bruschi" (in pochi anni, tra il 1976 ed il 1979, fecero fuori un milione e mezzo di persone, quasi un terzo della popolazione del paese!)

Al termine del brano, i Fucktotum accennano addirittura ad una parodia di Give Peace A Chance...
A educare le masse
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 2/4/2018 - 12:07
Video!

Brand New Day

UN GIORNO NUOVO
(continua)
2/4/2018 - 11:15
Video!

Libera nos Domine

Propaganda Live: Diego Bianchi (Zoro) intervista Francesco Guccini

CCG/AWS Staff 1/4/2018 - 23:08
Video!

4 Minute Warning

Album: In Rainbows (2007)

Four-Minute Warning era il nome del sistema di allarme attivo in Gran Bretagna tra il 1953 ed il 1992 per allertare la popolazione in caso di attacco nucleare sovietico. Quattro minuti erano infatti il tempo che avrebbe impiegato un missile nucleare partito dalla Russia per raggiungere il suolo britannico dal momento in cui fosse stato identificato.
This is just a nightmare
(continua)
1/4/2018 - 22:16
Video!

Three Letters from Sarajevo (Tri pisma iz Sarajeva)

(2017)
Album: Three Letters from Sarajevo

Strumentale

- Christian Letter feat. Mirjana Nešković
- Muslim Letter feat. Zied Zouari
- Jewish Letter feat. Gershon Leizerson

Sarajevo è sempre stata crocevia tra diverse culture che hanno animato la vita intellettuale e sociale. Questo esisteva prima ed è rimasto tale anche durante la guerra, negli anni ‘90. Un conflitto dove si tendeva a piegare un popolo, non solo prendendo di mira le persone, le cose, ma il loro pensiero. Ma la gente ha deciso di combattere odio e violenza, con la sua grande ricchezza ideale. È grazie a questo che Sarajevo non è morta ed è per questo che ho voluto che le mie “Tre Lettere” arrivassero da lì.

Io sono di Sarajevo, sono nato su una frontiera: l’unica dove si incontravano ortodossi, cattolici, ebrei e musulmani. Mio papà è cattolico, mia mamma è ortodossa, mia moglie è musulmana.Se nasci artista in un angolo... (continua)
(instrumental)
1/4/2018 - 19:10
Video!

Fruntiera

Singolo estratto dalla colonna sonora del film "Frontaliers Disaster", uscito il 21 dicembre 2017.

Testo: M.Carobbio, G.Ferrari
Musica: M.Carobbio, S.Cereghetti, G.Ferrari Arrangiamenti: The Vad Vuc
Un dì sém dénta un dì sém fö
(continua)
inviata da Dq82 1/4/2018 - 18:05

Addormentato in stazione

2017
Disco orario
A sorpresa lei, la neve
(continua)
inviata da Dq82 1/4/2018 - 17:54
Video!

S.D.I.

There are 2 versions of this song, English version and Japanese version.
Hear the thunder crashing through the night
(continua)
1/4/2018 - 17:52
Video!

Tre madri

è errato
(paolo)

Che cosa è errato, Paolo?...
1/4/2018 - 01:22
Downloadable! Video!

Le Déserteur

La versione integrale di Giorgio Caproni. Si trova nel "Tenco" di Aldo Fegatelli, Franco Muzzio Editore, 1987.

Il testo è stato spostato nello spazio relativo dove già era presente il testo incompleto della versione a suo tempo trascritto all'ascolto. Ringraziamo ovviamente anche qui Salvo Lo Galbo per il prezioso contributo. [CCG/AWS Staff]
Salvo Lo Galbo 1/4/2018 - 00:33
Video!

Lepre (Cattura della)

[1992]
Nell'album "Üstmamò" pubblicato nel 1993
Fidati di me
(continua)
inviata da Bernart Bartleby 31/3/2018 - 20:43
Downloadable! Video!

La guerra di Piero

«Io della guerra ne ho parlato molto. Ne ho parlato attraverso La guerra di Piero e La ballata dell'eroe; soprattutto nella Guerra di Piero attraverso i racconti che mi faceva mio zio, fratello di mia mamma, che si fece tutta la campagna d'Albania. Ho parlato della guerra anche in episodi apparentemente marginali come in Fiume Sand Creek, uno dei tanti massacri perpetrati ad opera di un gruppo di alcolizzati americani guidati da un certo colonnello Chivington. Ho parlato di un anziano palestinese che piangeva il suo ragazzo macinato dai cingoli di un carro armato israeliano durante l'invasione a Sidone. Ho parlato di tutto questo e mi sono reso conto che può anche darsi che io sia riuscito a scuotere lievemente la coscienza di qualcuno, ma non è servito assolutamente a niente.»

Fabrizio De André intervistato durante la prima Guerra del Golfo (1991)

31/3/2018 - 19:33
Video!

Keep on Pushing

Qualcuno dovrebbe trovare le parole di questo pezzo del 1972 dall'LP Times Have Changed. Il titolo e' inequivocabile.

Lorenzo 31/3/2018 - 18:56
Video!

Make Love Not War

(2016)
Words and Music Manfred G. Ottinger
Soldier lay your rifle down.
(continua)
31/3/2018 - 18:46
Video!

The Cenotaph

(1973)
Words and Music by Jake Thackray

This version comes from the BBC programme The Camera and the Song. The names at the end are all on the cenotaph featured in the programme.
Eileen Barrowclough
(continua)
31/3/2018 - 16:34
Video!

The Remembrance

(1980)
dall'album dal vivo "ake Thackray And Songs" registrato durante una trasmissione andata in onda sulla BBC nel 1981
Remember the bands and the grand parades,
(continua)
31/3/2018 - 16:30
Video!

I Don't Believe in if Anymore

(1970)
Now if you load your rifle right
(continua)
31/3/2018 - 16:17
Video!

Who Do I Have to Hate to Be Your Friend?

(Bret Martin)
Testo da Mudcat

Una canzone seria interpretata dal comico Tommy Smothers del duo The Smothers Brothers
Who do I have to hate to be your friend?
(continua)
31/3/2018 - 15:19
Downloadable! Video!

Nasza klasa

Paweł :)

Infatti, nella tua versione si parla di un altro Maciek. Mi è venuto il dubbio mentre leggevo la traduzione di Riccardo, ma rileggendola, in effetti, anche nell'essa c'è un distinguo fra i due Maciek, ma non è così netto come da te.

Peccato che Alessio non ha proseguito con qualche altra traduzione da Kaczmarski, che rimane comunque poco conosciuto fuori della Polonia.

Saluti
krzyś 31/3/2018 - 11:58




hosted by inventati.org